Login | Registrati | Recupera password
0/0

Calo ponderale, feci gialle, minzione frequente, flautolenza

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009

    Calo ponderale, feci gialle, minzione frequente, flautolenza

    Buongiorno
    Non so se sono nella specialità attinente.
    Dal mese di Febbraio ad oggi il mio peso è calato da 84 a 69 Kg.
    Mangio come prima, a parte eliminato cibi fritti, alcol e dolci.
    Fumatore, sedentario o quasi.
    L'esame del sangue, in generale, è normale.
    Tiroide: OK
    RX torace: negativo.
    Ecocardiodopler: negativo.

    Ho notato è che mi scarico poco con feci gialle e molli.
    Devo andare spesso in bagno per svuotarmi la vescica (7-8 volte in mezza giornata) con urine chiare, trasparenti. Bevo in media 500-750 ml di acqua la mattina e 1/2 litro il pomeriggio.
    Mi sento spesso affaticato.
    Flatulenza, meteorismo.
    Inoltre ho un notevole abbassamento della vista con immagini sdoppiate.

    Secondo il vostro parere è opportuno eseguire altri esami, come un ecografia addome completo o cos'altro?

    Grazie





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 14 Medico specialista in: Medicina interna
    Medicina di base
    Medicina generale

    Risponde dal
    2011
    Sarebbe utile avere dati di laboratorio da valutare criticamente alla luce del dimagrimento anomalo che però può essere giustificato dal fatto che non assume cibi fritti, alcool e dolci.
    Ves, PCR, emocromo, ast, alt, GGT, PA, QPE, urine, glicemia, cratinina, cea, alfafetoproteina sono da valutare.
    Ha eseguito un sangue occulto delle feci, una coprocultura e un esame parassitologico delle feci ?
    Sarebbe utile un eo addome completo.
    Dopo tali dati dovrebbe essere effettuata una visita seria e non frettolosa.
    Fuma ?
    Ha sintomi come affanno, dolori muscolari, ipotensione ?

    Cordialità



    Dr. Marcello Lorello
    Specialista in medicina interna
    E mail: info@consulenzeprofessionali.net

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Grazie per la risposta tempestiva.

    Gli esami del sangue che ho a disposizione sono quelle che mi hanno fatto il mese scorso nell'accesso al PS per epigastralgia. Alcune voci da lei dichiarate sopra non ci sono. Quindi sarà il caso di farle? Non ho eseguito l'esame delle feci e delle urine.
    Altri sintomi che accuso sono:

    Lingua bianca vellutata di un leggero giallastro.
    Affanno.
    Spesso dolori muscolare articolazioni inferiori sx e dx.
    Da quando ho avuto un calo ponderale prevale come pressione 60 min 105 max.
    Inoltre facendo mente locale a Gennaio ho mangiato dei frutti di mare crudi. La mia ragazza è stata molto male ed è svenuta due volte. Io sono rimasto a letto per qualche giorno senza febbre, ma mi ricordo che avevo dolori addominali e feci gialle.


    Qui sotto l'esame del ecografia addome in toto eseguita in tempo di record ieri:

    Indagine condizionata da spiccato e cospicuo meteorismo intenstinale con
    distensione delle anse intestinali in sede paraombelicale.
    Entro i limiti di risoluzione dell'indagine:
    Fegato esplorabile per via intercostale non completamente visualizzabile
    volumetricamente ai limiti superiori della norma, con profili sufficientemente
    regolari ed ecostruttura parenchimale finemente granulosa con presenza di tre
    formazioni cistiche biliari semplici con evidente rinforzo posteriore la prima di
    18 min a livello del II segmento epatico, la seconda di 16 mm a livello del III
    segmento epatico e la terza di 11 mm a livello del passaggio tra III e IV
    segmento epatico.
    Vie biliari intraepatiche di sinistra evidenti.
    Non dilatazione delle vie biliari intraepatiche di destra.
    Albero vascolare intraepatico regolare.
    Colecisti normodistesa, con pareti regolari, contenuto anecogeno.
    Pancreas mascherato da cospicuo meteorismo intestinale.
    Milza di volume normale, con struttura regolare, senza segni di congestione
    venosa all'ilo.
    Reni nella sede abituale, con forma, dimensioni e struttura regolari.
    D'ambo i lati non dilatazione delle vie uroescretrici, non calcoli ecovisibili.
    Vescica distesa, con pareti regolari e simmetriche, senza calcoli o sedimenti.
    Aorta addominale con decorso, calibro e pareti regolari.
    Non liquido libero in addome.




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 14 Medico specialista in: Medicina interna
    Medicina di base
    Medicina generale

    Risponde dal
    2011
    Aggiunga alle analisi Widal Wright, Test di Epstein Barr, HbsAg, HbsAb, HbcigG, HbeAg, HbeAb, HcvAb, HIV, CPH, LDH, amilasi, lipasi, PSA, urine e urinocultura.
    Sarebbe utile una valutazione clinica alla luce dei dati che porterà in visione.
    E'necessario effettuare tutto ciò che Le ho chiesto.
    Dimagrisce ancora ? Ripeta l'esame ecografico assumendo Silisan 2 cp per tre volte al giorno per tre giorni prima dell'esame (è una resina che ingloba l'aria e la fa eliminare con le feci. L'aria disturba l'interpretazione diagnostica ecografica)
    Necessaria una TAC dell'addome superiore con mdc per lo studio delle formazioni simil cistiche che ha al fegato e per lo studio delle vie biliari.

    Cordialità


    Dr. Marcello Lorello
    Specialista in medicina interna
    E mail: info@consulenzeprofessionali.net

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Grazie Dottore per la risposta.
    Occorre anche l'esame delle feci?

    In merito al peso ho ancora perso qualcosina nonostante abbia aumentato l'assunzione di cibo. Comunque in questi giorni mi controlleroè ogni mattina.

    Stavo pensando ieri che tempo fa avevo detto screzosamente alla mia ragazza, che è contenta quando mette su qualche kilo, che in genere superati i 30-35 anni si ingrassa respirando solo aria!
    Io che sono sempre stato un tipo magro, improvvisamente superati i 30 o giu' di li notavo che ogni anno accumulavo sempre qualcosina fino ad arrivare agli 84 Kg. Poi d'un tratto ho perso tutto nell'arco di pochi mesi.

    Grazie mille intanto.
    La tero' informato






  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 14 Medico specialista in: Medicina interna
    Medicina di base
    Medicina generale

    Risponde dal
    2011
    In bocca al lupo.


    Dr. Marcello Lorello
    Specialista in medicina interna
    E mail: info@consulenzeprofessionali.net

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Buonasera.
    Ho eseguito tutte le analisi che mi ha chiesto (ben 12 provette di sangue!)

    NOTE:
    Da bambino ho avuto l'epatite A.
    Le feci sembra che siano tornate scure.
    Penso che manchi solo l'esito dell'HIV che devo ritirare di persona dopo il 19/07
    Il mio peso si è piu' o meno stabilizzato attorno ai 70 Kg.

    BIOCHIMICA CLINICA E TOSSICOLOGIA
    S-TRIGLICERIDI 52 mg/dL [35 - 170]
    S-COLESTEROLO TOTALE 156 mg/dL
    S-Colesterolo HDL 37 mg/dL [35 - 80]
    Colesterolo totale / colesterolo HDL 4,2 [2,0 - 5,0]
    S-ALFA AMILASI 68 UI/L [25 - 150]
    S-LIPASI 49 IU/L [7 - 90]
    S-ACIDO URICO 3,5 mg/dL [2,5 - 7,0]
    Sg-VELOCITÀ DI SEDIMENTAZ. DELLE EMAZIE (VES) 6 mm/ora [1 - 20]
    S-PROTEINA C REATTIVA ULTRASENSIBILE 0,22 mg/dL [0,01 - 1,00]
    S-PROTEINE 77,1 g/L [60,0 - 80,0]

    L1-S-PROTEINE (ELETTROFORESI DELLE) EF capillare
    Rapporto albumina / globuline 1,58 [1,00 - 1,80]
    Albumina 61,3 % [55,8 - 66,1]
    Alfa-1 globuline 4,0 % [2,9 - 4,9]
    Alfa-2 globuline 9,9 % [7,1 - 11,8]
    Beta-1 globuline 6,0 % [4,7 - 7,2]
    Beta-2 globuline 4,7 % [3,2 - 6,5]
    Gamma globuline 14,1 % [11,1 - 18,8]
    Note Non si rilevano componenti monoclonali
    S-ANTIGENE CARCINO-EMBRIONARIO (CEA) 2 ng/mL [0,0 - 5,0] CMIA
    L1-S-ALFA-1 FETOPROTEINA 1 UI/mL [0 - 7]

    S-ANTIGENE PROSTATICO SPECIFICO (PSA) 0,49 ng/mL [0,00 - 2,50] CMIA

    L1-U-ESAME CHIMICO FISICO E MICROSCOPICO
    Colore Giallo paglierino Giallo paglierino
    Aspetto Limpido Limpido
    pH 5,5 [5,0 - 6,5]
    Glucosio 0 mg/dL [0 - 10]
    Albumina 0 mg/dL [0 - 5]
    Emoglobina 0,00 mg/dL [0,00 - 0,00]
    Corpi chetonici 0 mg/dL [0 - 5]
    Bilirubina 0,0 mg/dL [0,0 - 0,2]
    Urobilinogeno 0,2 mg/dL [0,2 - 1,0]
    Leucociti 0 cell/uL [0 - 25]
    Nitriti Negativo Negativo
    Peso specifico 1,010 [1,005 - 1,028] Rifrattom.
    Esame microscopico sedimento Nulla da segnalare
    L1-F-SANGUE OCCULTO I CAMPIONE Negativo Negativo Imm.cromatog

    EMOCITOMETRIA
    Sg-ESAME EMOCROMOCITOMETRICO
    Leucociti 5,7 10^3/mm^3 [4,0 - 10,0] Ottica
    Eritrociti 5,49 10^6/mm^3 [4,70 - 6,10] Ottica
    Emoglobina 15,5 g/dL [13,0 - 18,0] Ottica
    Ematocrito 47,5 % [40,0 - 52,0] Ottica
    Volume medio emazie (MCV) 86,5 fL [82,0 - 95,0] Ottica
    Emoglobina media emazie (MCH) 28,2 pg/cell [27,0 - 32,0]
    Concentrazione emoglobina emazie (MCHC) 32,7 g Hb/dL [31,0 - 36,0] Ottica
    Indice di anisocitosi (RDW) 11,5 % [11,0 - 16,5] Ottica
    Piastrine 272 10^3/mm^3 [130 - 400] Ottica
    Neutrofili relativi 56 % [50 - 75] Ottica
    Linfociti relativi 35 % [20 - 45] Ottica
    Monociti relativi 8 % [2 - 10] Ottica
    Eosinofili relativi 1 % [0 - 6] Ottica
    Basofili relativi 1 % [0 - 1] Ottica
    Neutrofili assoluti 3,2 10^3/mm^3 [2,0 - 7,5] Ottica
    Linfociti assoluti 2,0 10^3/mm^3 [1,5 - 4,0] Ottica
    Monociti assoluti 0,4 10^3/mm^3 [0,2 - 0,8] Ottica
    Eosinofili assoluti 0,1 10^3/mm^3 [0,0 - 0,5] Ottica
    Basofili assoluti 0,1 10^3/mm^3 [0,0 - 0,1] Ottica

    SIEROLOGIA E VIROLOGIA
    L1-S-VIRUS EPATITE A [HAV] ANTICORPI IgG Positivo
    L1-S-VIRUS EPATITE A [HAV] ANTICORPI IgM Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTICORPI HBsAg Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTICORPI HBcAg IgG Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTICORPI HBcAg IgM Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTICORPI HBeAg Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTIGENE HBsAg Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE B [HBV] ANTIGENE HBeAg Negativo
    L1-S-VIRUS EPSTEIN BARR [EBV] ANTICORPI IgG VCA 467 U/mL CMIA
    < 20 U / mL : assenti
    > 40 U / mL : presenti
    L1-S-VIRUS EPSTEIN BARR [EBV] ANTICORPI IgM VCA Negativo
    L1-S-VIRUS EPATITE C [HCV] ANTICORPI Negativo Negativo
    L3-S-SALMONELLE E BRUCELLE Ab (Widal-Wright)
    Salmonella typhi (OH) Negativo
    Salmonella gruppo A (O) Negativo
    Salmonella gruppo a (H) Negativo
    Salmonella gruppo B (O) Negativo
    Salmonella gruppo b (H) Negativo
    Salmonella gruppo D (O) Negativo
    Salmonella gruppo d (H) Negativo
    Salmonella paratyphi A (OH) Negativo
    Salmonella paratyphi B (OH) Negativo
    L3-S-Brucelle anticorpi (Wright) Negativo

    MICROBIOLOGIA
    L1-ESAME COLTURALE URINE MITTO INTERMEDIO
    Esito Negativo
    L1-RICERCA PARASSITI NELLE FECI
    Esito Neg. la ric. di parassiti endoluminali
    L1-ESAME COLTURALE FECI
    Esito Negativa la ricerca di Salmonella,Shigella e Campylobacter spp.









  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 14 Medico specialista in: Medicina interna
    Medicina di base
    Medicina generale

    Risponde dal
    2011
    L'unico dato significativo sembra la positività al virus di Epstein Barr e positività al contatto con il virus dell'epatite A per i quali ha prodotto anticorpi. Ha avuto un processo infettivo in passato ma non penso che sia correlato alla sintomatologia.
    Difficile quindi correlare i dati ematochimici con ciò che ha lamentato.
    D'altra parte sembra tutto Ok. Non mi preoccuperei quindi.
    Controlli la febbre e il peso e mi faccia sapere.


    Dr. Marcello Lorello
    Specialista in medicina interna
    E mail: info@consulenzeprofessionali.net

  9. #9
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Buonasera Dottore.
    Dopo l'ultimo consulto sono riuscito ad aumentare di appena 1 Kg il mio peso.
    Mangio porzioni abbondanti.
    Scarsa attività fisica.
    Bevo molta acqua.
    Spesso specie dopo mangiato, ma non necessariament,e accuso (ma questo già da molto tempo) dolore all'ipocondrio dx.
    Qualche settimana fa sono andato al ps per dolore epigastrico irradiato. Il medico in quell'occasione mi ha fatto anche un ecografia dalla quale sembra che non risulti nulla di importante, a parte qualche dubbio sulla manovra di murpy o qualcosa del genere.
    Una settimana dopo sono stato ancora al ps ancora per epigastralgia. Nessun eco. L'unica cosa alterata era la lipasi. Non so se è significativo.
    Le feci sono normali, a parte qualche traccia, ma non sempre, di sangue sulla cartaigienica (soffro un po di emmorroidi).
    Febbre (36,8)
    Nausea persistente.

    Buona giornata




  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 14 Medico specialista in: Medicina interna
    Medicina di base
    Medicina generale

    Risponde dal
    2011
    Riesegua la lipasi e l'amilasi tra 1 mese con un'ecografia attenta (preceduta dall'assunzione di SILISAN 2 cp per tre volte al giorno per i tre giorni prima dell'esame).
    Poi mi faccia sapere.
    Cordialità


    Dr. Marcello Lorello
    Specialista in medicina interna
    E mail: info@consulenzeprofessionali.net

  11. #11
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Buongiorno Dottore

    ho eseguito l'Ecografia dell'addome completo con il seguente esito:

    Esame confrontato con il precedente del giugno u.s.; al controllo odierno:
    FEGATO:
    Di dimensioni ai limiti superiori, a margine regolari ed ecostruttura stipata come da epatopatia steatosica.
    A sinistra si conferma la presenza di formazione cistica nel III segmento di 15,6 mm ed al passaggio tra II e IV segmento di 11, 1 mm ed a destra nel VII segmento di 10,5 rnm; altra formazione nel VII segmento di 5,5 mm di non sicura interpretazione (angioma? Riverbero cistico?).
    Non si apprezzano lesioni focali di natura deteriore.
    ECO-COLOR-DOPPLER DEL FEGATO:
    Regolare il calibro ed il decorso dei rami portali e delle vene sovraepatiche, con flussi vascolari ortodromici.
    COLECISTI:
    Normalmente distesa, contenente adesa alla sua parete anteriore minuscola formazione iperecogena di circa 2 mm da riferire a deposito colesterolinico, senza calcoli nel lume.
    VIE BILIARI:
    Intra ed extra-epatiche non dilatate. Coledoco di calibro normale.
    PANCREAS:
    Di volume e morfologia regolare, con ecostruttura omogenea. Il dotto di Wirsung non è dilatato.
    RENI:
    In sede, normovolumetrici, con profili, morfologia ed ecostruttura regolari.
    A sinistra, al III medio della corticale è riconoscibile nucleo iperecogeno di 8,4 mm da riferire in prima ipotesi a riverbero cistico.
    Le cavità calico-pieliche non sono dilatate e non si visualizzano calcoli.
    MILZA:
    Normovolumetrica ad ecostruttura omogenea.
    AORTA:
    Regolare per calibro e decorso, II retroperitoneo lombare esplorato è libero.
    VESCICA:
    Normalmente distesa, esente da lesioni aggettanti o inclusi endoluminali.
    La prostata esplorata per via transpubica misura 39,2x29,9 mm contenente discreta zolla calcifica verosimilmente in esiti.


    ESAMI:

    CREATININEMIA 0.94 mg/dL (Fino a 1.20)
    BILIRUBINA TOT. 0.40 mg/dL (Fino a 1.20)
    TRANSAMINASI G-0 SGOT 19 (U/L Minore di 40)
    TRANSAMINASI G-P SGPT 34 (U/L Minore di 40)
    LATTICODEIDROGENASI 393 (U/L 250 - 550)
    CREATINCHINASI 74 U/L (Fino a 190)
    AMILASI/DIASTASI 59 U/L (Fino a 110)
    LIPASI 215 U/L (Fino a 300)
    MIOGLOBINEMIA 26 nanog/mL (Fino a 72)
    TROPONINA T-HS 7.3 pg/mL (0.0 - 14.0)
    CK MB 1.35 ng/ml (Fino a 5.00)
    SODIEMIA 143 mmol/L (135 - 145)
    POTASSIEMIA 4.31 mmol/L (3.50 - 5.50)
    CLORO 108 mmol/L (98 - 110)

    Esame emocromocitometrico
    Eritrociti 4.69 (4.18 - 6.25)
    Emoglobina 14.1 (13.3 - 17.9)
    Ematocrito 40.2 (35.4 - 52.1)
    Volume globulare medio MCV 85.7 (78.0-102.00)
    Contenuto medio emoglobina 30.1 (26.0 - 32.0)
    Concentr. media emoglobina 35.1 (32.0-36.0)
    RDW-indice distrib. eritroc 13.8 (11.0-16.0)
    Piastrine 231 (150-450)
    WBC globuli bianchi 5.60 (4.00-10.00)

    Formula leucocitaria
    Granulociti neutrofili 62.9 (40-75)
    Granulociti eosinofili 0.9 (1.0-6.0)
    Granulociti basofili 1.2 (0.0-2.0)
    Linfociti 28.7 (20.0 - 45.0)
    Monociti 6.3 (1.0-14.0)

    In sostanza se non ho capito male, le tre cisti sono leggermente diminuite, ma si è aggiunta un altra al fegato, una ai reni e qualcosa nella cistifelia.

    L'altro ieri sono stato al PS per dolore epigastrico e malessere. Esami del sangue tutto negativo eccetto il potassio ch'era basso (3.1). (non è la prima volta che mi capita)

    Per il resto:
    Temperatura corporea media: 36.2 (ho sempre freddo).
    Extrasistolia sopraventricolare e ventricolare sporadica.
    BBDX FOCALE + aspecifiche diffuse alterazioni della ripolazzizione con stiramento ST inferiore.
    Peso intorno 69-70 Kg (devo mangiare molto per restare in questi limiti).
    Debolezza muscolare generale, sdoppiamento vista.
    Pressione 85/125
    Sto assumendo da 2-3 anni Sertralina (Zoloft) da 50 mg + qualche goccia di benziodazepina da qualche mese una/due volte al giorno per stare un po più tranquillo.
    Ho trovato una vecchia ecografia addome eseguito 6-7 anni fa. Nessuna ciste. Mi viene il dubbio che sia la Sertralina a creare le cisti.

    Grazie ancora

    Cordiali Saluti



Discussioni Simili

  1. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21/05/2011, 16:29
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15/06/2010, 14:42
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/02/2010, 13:45
  4. Lipasi e amilasi alte
    in Medicina interna
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21/01/2010, 13:26
  5. Feci bianche
    in Medicina interna
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25/01/2013, 10:12
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,16        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896