Utente 198XXX
Gentile Dottore, per sospetto varicocele ho effettuato un'eco scrotale che ha evidenziato il 4° grado e l'8 luglio subirò l'intervento di sclerotizzazione. Su consiglio del mio medico di base ho fatto anche lo spermiogramma, le indico i risultati, così che possa darmi il suo parere:
volume: 2.5 ml
aspetto fisiologico
liquefaz. compl. <1 ora
viscosità ridotta
ph 7.8
round cells 1.0X10(6)/ml
agglutinazioni -
concentrazione 6.500.000/ml
num. totale 16.250.000
mobilità:
progress rapida 1° ora -
progressione rapida 2° ora 5%
progressione lenta 1° ora 25
progressione lenta 2° ora 40%
oscillatori 1°ora 30
oscillatori 2°ora 10%
immobili 1°ora 45
immobili 2°ora 45%
vitalità:
test all'eosina 80%
spermiocitogramma:
normali 24%
anomalie della testa 40%
anomalie del collo 12%
anomalie della coda 8%
anomalie multiple 16%
cell. spermatogenetiche su 100 spermatozio osservati:
spermatogoni -
spermatociti -
spermatidi 1
altri elementi:
emazie -
leucociti - x10(6)/ ml
diagnosi:
oligoastenoteratozoospermia

Ora, mi rendo conto che il quadro non è per niente positivo e quello che mi chiedo è se, avendo io 33 anni, dopo l'intervento riuscirò ad avere un recupero di quanto sopra o quantomeno se in un futuro riuscirò ad avere dei figli...
Grazie per l'aiuto, cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il successo dipende anche da un ulteriore spermiogramma (che se ha grandi fluttuazioni dei valori spermiografici difficile recuperare) e dai profili ormonali. In ogni caso migliora in in non meno del 50% dei casi e in non più del 70% a seconda dei dati di cui sopra.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la pronta risposta Dottore, solo non mi è molto chiaro che cosa intende esattamente quando dice che, se un sucessivo spermiogramma, avrà grandi fluttuazioni dei valori spermiografici, sarà difficile recuperare...Quello che vorrei capire è se, guardando il mio esame, vede una situazione critica oppure se secondo lei e le esperienze del suo lavoro, ci possono essere dei margini di miglioramento. Avrei in programma una famiglia anche se non nell'immediato, vorrei sapere che cosa mi aspetta...
Grazie per la comprensione.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Provo a chiarire: se il II spermiogramma è molto diverso da questo, più difficvile, ma non impossibile ristabilire la normalità I suoi dati sono attualmente insufficiente per dare un parere: con questi dati 50% rimane uguale 50% migliora. Se aggiunge quanto richiesto attendibilità è maggiore.