Utente 211XXX
Prima di tutto non sono Italiano e non vivo in Italia ma vorrei disperatamente un consulto. Ad aprile sono apparsi macchie rosse, come irritazioni, sul balano in 3-4 diversi posti senza avere pizzicore. Sono andato dal dottore che mi ha dato una crema e pillole per la micosi dicendomi che e' micosi, condilomi o psoriasi. Dopo una settimana di terapia, nn e' passato e quindi mi ha detto che e' psoriasi anche se non avevo sintomi di psoriasi a nessun altro posto del mio corpo. Ho deciso di prendere una seconda opinione perche mi hanno detto che i condilomi nn hanno niente da fare. Il secondo dottore mi ha detto che probabilmente e' psoriasi, mi ha dato una crema di cortisone e tutte le macchie sono spariti. Una settimana dopo la fine della terapia, e' apparsa di nuovo una irritazione , ho fatto di nuovo la terapia con la crema per 10 giorni ed e' sparita. Dopo 10 giorni dalla fine della terapia, di nuovo un irritazione (sempre ad un posto preciso) e sono andato subito dal dermatologo di nuovo. Gli ho detto che ho paura di psoriasi anche se nn ci sono sintomi altri sul mio corpo o magari di diabete. Mi ha detto di non preoccuparmi perche si trata di dermatitis (non mi ha detto che tipo, poi ho scoperto che ci sono tanti tipi) e c'e' qualcosa che irrita quel punto, mi ha fatto capire che l'unica cosa che posso fare e' pazienza. Sono passati alcuni giorni lavandomi con un sapone di area genitale, ma poi ho deciso di mettere la crema di cortisone di nuovo per 5 giorni ed infatti e' scomparso. Oggi, 3 giorno dopo, mi sono svegliato e mi sono accorto che si e' riapparso sempre a quel punto e sempre senza pizzicore o altro disturbo.

Cosa puo essere? Di cosa devo avere paura? Non voglio mettere di nuovo una crema di cortisone, cosa posso fare per affrontarlo?

p.s: Non ho rapporti sessuali da febbraio, quindi solo masturbazione, se aiuta.

Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Fa bene a non applicare altre terapie cortisoniche: una chiazza localizzata sul glande deve essere ben inquadrata: sosopenda tutte le terapie per una settimana e poi si rechi a visita dal dermatologo che dovrà fare una precisa diagnosi che spazia in tanti ambiti, veda pure il personale articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-balanopostite-balanite-conosciamole-meglio-curarle.html

cari saluti