Utente 211XXX
Buongiorno, mio marito ha eseguito uno spermiogramma poichè è un anno che proviamo a concepire senza successo e io sono affetta da micropolicistosi ovarica(già in cura, lo spermiogramma normale avrebbe permesso l'inizio delle mie stimolazioni).Questo è l'esito:

ESAME CHIMICO FISICO
ASPETTO AVORIO
VOLUME 3,0 mL Sup. a 2
pH 8,0 7,2 8,0
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA
VISCOSITA’ NELLA NORMA
NUMERO SPERMATOZOI 175,0 milioni/mL

MOTILITA’ (lettura dopo 2 ore dalla raccolta)
LINEARE RAPIDA * 0 %
LINEARE LENTA 1 %
PROGRESSIVA NON LINEARE 49 %
OSCILLATORIA IN SITU 0 %
SPERMATOZOI IMMOBILI 50 %
ESAME MICROSCOPICO (criteri di Kruger)
FORME TIPICHE * 9 %
FORME ATIPICHE 91 %
CELLULE SPERMATOGENE RARE
ALTRI ELEMENTI Assenti

GIUDIZIO CONCLUSIVO
Normospermia con astenoteratozoospermia.

Prelievo al 7 gg. di astinenza(le indicazioni erano da 3 a 7 gg), eseguito a casa; sottolineo che la lettura della motilità vista l'ora di vidimazione del campione non è a due ore ma dopo tre ora e mezza circa dal prelievo. Non so se può influire ma dopo poche ore dal prelievo mio marito si è accorto di avere la febbre alta (39,5).
Detto ciò non penso che le motivazioni sopra elencate possano influire più di tanto soprattutto sulla teratozoospermia e quindi abbiamo deciso per la visita andrologica ancora prima di eseguire un secondo spermiogramma.
Volevo presentarmi dallo specialista già con ulteriori accertamenti fatti e quindi chiedevo quali esami ormonali e indagini strumentali è il caso di eseguire?
Volevo chiedere anche cos'è la motilità progressiva non lineare (cioè come si muovono visto che mi sembra che si muovano solo così?)
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore,
rifare lo spermiogramma, probabile che fosse giò in rialzo termico e con quella temperatura qualche spermatozoo può essere cotto.
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta, dopo quanto è meglio rifare lo spermiogramma? secondo lei potrebbe incidere così tanto lo stato febbrile da sconvolgere completamente l'esame o comunque è probabile che anche se migliore lo spermiogramma non sia comunque normale? Solo per sapere se intanto è meglio prenotare gli eventuali controlli e visite(visto a volte i tempi di attesa per poter eseguire un esame)
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a 30 giorni da guarigione si fa spermiogramma. Quanto incide la febbre nel suo caso non so, ma potrebbe essere per cui nel dubbio si rifga. Aspetti spermiogramma ben fatto che magari è normale, prima di pensare a visite.