Utente 189XXX
Salve, ho un dibbio che ogni tanto torna ad assillarmi.
Mio padre, dieci anni fa, ha avuto un Infarto. Fumava, mangiava, e mangia, male, non faceva, e non fa, attività fisica di nessun tipo.
Fortunatamente è arrivato in tempo al Pronto Soccorso.

Io ho 18 anni (19 ad Agosto). Non fumo (Mai fumato, nemmeno per prova!) e non bevo (Anche qui nemmeno per prova!), e di questo ne sono orgoglioso.
Faccio attività fisica ogni giorno (Cyclette e Tapis Roulant) non meno di 30 minuti. A volte, mentre studio, anche per un'ora e mezza.
Sto attento alla mia alimentazione (Anche perché ho sofferto di Ipertensiose Arteriosa e pesavo 141 kg! Adesso sono a 113).

Il dubbio che mi assilla è il seguente: Avrò sicuramente un Infarto, visto che lo ha avuto mio padre?
So che ci sono fattori di rischio non modificabili (Sesso, predisposizione genetica, ereditarietà), ma quindi lo avrò sicuramente?
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei continua a fare ciò che fa il suo rischio cardiovascolare calerà notevolmente . Rimarrà sempre più alto rispetto ad una persona del suo sesso e della sua ETA che non ha parenti di grado colpiti da infarto, ma si ridurrà in maniera significativa.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.