acne  
 
Utente 180XXX
salve,
ho 21 anni e ho sofferto per alcuni anni di acne giovanile non gravissima ma diciamo di entità considerevole. Dopo cure topiche con isotrexin e tetralysal oggi sono sostanzialmente guarito senza esiti cicatriziali. l'acne ha lasciato però alcuni residui antiestetici sui quali vorrei appunto chiedere consigli:
1)diversi punti bianchi, ovvero accumuli di sebo sottopelle in varie parti del viso non infiammati ma brutti da vedere. e' sufficiente un peeling per eliminarli? Esistono altri modi?
2)buchetti veramente minimi (leggermente più grandi di un poro aperto) residuo di brufoli particolarmente grossi. Anche qui idem come sopra?
3)e qui veniamo all'unica nota veramente dolente. Sulle tempie a quanto pare mi sono rimaste un paio di cisti. due o tre volte l'anno capita che si infiammino e si gonfino. con applicazione di gentalyn tutto torna alla normalità senza lasciare esiti di nessun tipo (spesso il liquido non esce ma si riassorbe semplicemente). il mio dermatologo dice che non vale la pena toglierle perche da non gonfie sono minuscole e bastano alcun accorgimenti comportamentali (igiene del viso, non toccarsi in quelle parti ecc.) per evitare che si infiammino. Confermate in linea di massima?

grazie mille buon lavoro a tutti i dottori
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Dovrei vedere la situazione per darle un consiglio utile impossibile via internet, ma di sicuro lei ha già fatto questo passo recandosi dallo specialista adatto a queste situazioni.

Dopo l'estate penso che si potranno fare diverse cose (dai peeling s al laser frazionato ad altro) ma tutto deve essere deciso dal dermatologo.

Cari saluti