Utente 104XXX
buongiorno, vorrei avere un vostro parere xchè ho 29 anni e da sempre ho questo blocco atrioventricolare, mi hanno spiegato che è congenito...mi avevano detto che potevo partorire con parto naturale ed ora essendo nell'ultimo periodo della gravidanza (il 1 luglio finisco il tempo) mi hanno fatto vari controlli ed hanno riscontrato che questo blocco è al terzo livello e quindi ora mi hanno detto che dovrò sottopormi al cesario che ci sono molti pericoli che il bimbo rischia ed ovviamente anch'io, mi hanno allarmata tantissimo, mi hanno detto che loro non vogliono responsabilità e che dovrò andare in un altro centro....sono molto preoccupata e volevo anche un vostro parere...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se per "terzo livello" intende blocco atrio-ventricolare di terzo grado, la situazione sarebbe abbastanza seria e meritevole di ricovero urgente in ambiente ospedaliero, indipendentemente dallo stato di gravidanza.
Le consiglio quindi di rivolgersi al più presto al Suo ginecologo di fiducia.
Auguri