Utente 422XXX
Buongiorno,
da circa un anno mi sono comparse bollicine, prima sui palmi delle mani e ora anche sulle dita. Sono andata dal mio dottore - medico di base - che mi ha prescritto la pasta lenitiva V della Codex, con la quale non ho ottenuto risultati.
Siccome i palmi delle mani hanno cominciato a prudermi, sono andata in farmacia dove mi hanno detto che probabilmente si tratta di disidrosi e mi hanno dato una crema al cortisone (Lanacort): sono circa 4 giorni che la applico due volte al dì, ma la situazione non è nè migliorata nè peggiorata - mentre il prurito dopo l'applicazione scompare. Cosa posso fare? Aumento l'applicazione 3 volte al giorno? La cosa che più mi "infastidisce" è che le mie mani ora sono impresentabili.

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

quanto di più errato, modulare da soli una terapia.

Direi piuttosto che il quadro non è chiaro: perchè una disidrosi è così resistente? Probabilmente sono da appurare altre cause ed escludere a questo punto altre situazioni (in primis dermatitit da contatto croniche e psoriasi)

Effettui la visita dermatologica per fare il punto sulla diagnosi e sulla terapia

cari saluti