Utente 504XXX
Buonasera, ho 31 anni e da 2 sto cercando di avere un figlio.
Recentemente ha fatto lo spermiogramma che ha dato i seguenti risultati:
Giorni di astinenza 4
Campione prodotto in laboratorio
Volume 4 ml
Colore Grigiastro
Aspetto omogeneo
Viscosità nella norma
Fluidificazione: avvenuta dopo 15 minuti
Ph 8

concetrazione nemaspermi 20 mil/ml
concentrazione totale nemaspermi 200 mil/eiac

Motilità spermatica % dopo 30 min dopo 120 min
Rapidamente progressivi 20 15
lentamente progressivi 35 35
in situ 10 10
immobili 35 40

Morfologia nemaspermica %
forme tipiche 31
anomalie della testa 29
anomalie del collo 16
anomalie della coda 9
spermatozoi amorfi 15

Altri elementi figurati
Round cells 4
globuli bianchi per c.o. 1
emazie per c.o. Assenza
Cellule epiteali 2
Cellule germinali 2 per c.o. (spermatidi e spermatociti)
Batteri Rarissimi

Zone di spermio agglutinazione Micro 0 Macro 0

Dalla spermiocoltura sono positivo all'Ureaplasma Ureal. con carica batterica < 10^4 UFC.
Ho effettuato terapia antibiotica con Bassado e mi è stato consigliato di ripetere la SOLA spermiocoltura, essendo non necessaria la ripetizione dello spermiogramma.
Condividete il consiglio, o comunque è possibile trovare delle criticità nei valori dello spermiogramma?
Ringrazio per la diponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
io personalmente insieme alle valutazioni colturali ripeterei, ma fra tre mesi circa, anche una indagine completa del liquido seminale. Condivido il suo pensiero sulla "criticità" di questo esame ma la recente terapia con antibiotici potrebbe falsare l'esito dell'esame già in molte situazioni particolari "criticabile".
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#2] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore

Ripetere semplicemente la spermiocoltura è importante per verificare che l'Ureaplasma sia stato debellato, è difficile predire un miglioramento del liquido seminale soprattutto a breve termine, comunque ci sono altri parametri del suo liquido seminale fluidificazione, viscosità, aspetto)perfettamente normali ma che risultano invece spesso alterati in presenza di infezione.

Cordiali saluti
Dott.Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque , prima di prendere un decisione definitiva , riconsulti il suo andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org

[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
che occorra ripetere la spermiocoltura per evidenziare l'avvenuta eradicazione dell'infezione seminale mi sembra ovvio. Che vada effettuata ad almeno 20 giorni dalla sospensione della eventuale terapia farmacologica anche. Monitorizzare la spermiogenesi mediante periodici spermiogrammi non è solo utile ma indispensabile.
Ci tenga informati dell’evoluzione del storia clinica, se lo desidera.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,
in sostanza prima fare la valutazione colturale completa del liquido seminale e poi ripetere lo spermiogramma tra circa tre mesi. Altro consiglio da seguire poi è riconsultare il suo andrologo.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org