Utente 135XXX
Buongiorno, avrei bisogno di un consulto in merito a un disturbo che avverto negli ultimi giorni. Il disturbo consiste in un leggero arrossamento del glande, con relativa sensazione di irritazione/infiammazione (non forte, ma un po' fastidiosa) che da lì sembra espandersi al resto del pene. Non ci sono secrezioni particolari nè bruciori intensi. Questo disturbo è sopraggiunto da un giorno dopo aver avuto un rapporto sessuale con la mia ragazza (senza protezione, perchè prende la pillola anticoncezionale); premetto che entrambi non abbiamo rapporti intimi con altre persone, abbiamo rapporti circa ogni settimana, curiamo la nostra igiene intima e personalmente non ho mai avuto problemi di questo tipo (dimenticavo: ho 28 anni, se può essere utile come informazione). Prima di mettere in allarme la mia partner, vorrei capire cosa potrebbe essere (potrebbe essere il sudore? o qualche micro-trauma dovuto al rapporto avuto di recente?).
Ringrazio in anticipo per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quando un partner della copia ha un' infiammazione,entrambi devono curarsi in senso profilattico,per evitare il ping-pong.Va da se che una visita specialistica si imponga.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto, dott.Izzo, per la sua risposta (tra l'altro, rapidissima). In attesa di fissare una visita medica, posso intervenire con qualche farmaco/prodotto antinfiammatorio? Al momento, sto utilizzando detergenti intimi, con ph neutro, in modo più frequente rispetto al solito.
Grazie ancora, un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...esegua un tampone del secreto balanico.Cordialita'.