Utente 187XXX
Buongiorno,
nel novembre 2010 a mio padre, 71 anni, è stato diagnosticato un linfoma non hodgkin diffuso a cellule B. Ha iniziato a dicembre la chemioterapia con protocollo R-CHOP ogni 21 giorni. Praticamente da subito ha accusato diversi problemi intestinali, con subocclusioni e diversi ricoveri riconducibili tutti a problemi legati a disturbi intestinali. Tutto questo ha inevitabilmente portato ad un forte dimagrimento, proprio perché i dolori erano più forti dopo i pasti. L'oncologo quindi per timore che la cura non stesse funzionado lo ha sottoposto a vari esami e Tac, che fortunatamente hanno sempre rilevato dei miglioramenti dei linfonodi. Il 27/05/2011 si è sottoposto al 5° ciclo. Il giorno 28/05/2011 accusava fortissimi dolori addominali e la notte tra il 28/05 e il 29/05 è stato sottoposto ad una operazione chirurgica d'urgenza di resezione ileale per peritonite con perforazione. Il decorso post-operatorio ha richiesto il ricovero per 3 settimane in terapia intensiva per supporto emodinamico e ventilatorio. Dopo le 3 settimane in rianimazione è stato portato in reparto e dopo 5 giorni è tornato a casa. Ora è defedato, ha difficoltà a camminare, ha i piedi molto gonfi, ma ciò che mi preoccupa di più è la comparsa di dolori addominali e di continue scariche di feci semiliquide. E' un decorso post-operatorio normale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Suo padre ha subito un intervento molto impegnativo per un organismo gia' provato dal linfoma e dall'eta' avanzata. Per di piu' questa e' la fase in cui l'intestino deve adeguarsi ad una nuova condizione anatomica derivata dall'asportazione di un importante segmento dell'ileo. Tutto sommato ci si deve aspettare un decorso piuttosto lungo e difficile, proprio come quello che purtroppo sta vivendo suo padre.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Egr. dott. Spina,
La ringrazio molto della celere risposta. Sapremo stargli vicino per aiutarlo.
Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Ne avra' estremo bisogno...
Cordiali saluti