Utente 208XXX
Buonasera, per cortesia vorrei chiedere un chiarimento circa una sintomalogia.
Circa un ora fa appoggiata a destra sulla sedia avvertivo delle forti contrazioni tra collo e spalla sinistra esattamente come fosse il battito cardiaco. Durato pochi minuti, inoltre ho cambiato subito posizione ma ho avuo ancora tre spasmi. Poichè soffro di nevrite cervicale e poi ho cominciato a sentire dolore al collo ho pensato alla postura ma il fatto che corrispondesse al battito cardiaco può invece indicare un origine cardiaca?

Grazie e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dalla Sua descrizione sembra che i Suoi sintomi non siano correlabili in alcun modo ad un problema cardiaco, ma a semplici contrazioni involontarie della muscolatura del collo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Infatti ora il dolore si è irradiato alla clavicola, scapola e a tutto il collo e anche all orecchio. Devo stare seduta alla scrivania in maniera corretta, spesso me ne dimentico.

Grazie per la puntualità e la precisione Dottore !


Distinti e cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, scusate per il disturbo. Stamane ho lavorato molto al pc e quando ho termiinato , rilasciandomi sulla sedia ho avvertito un forte colpo alla bocca dello stomaco verso sinistra. Come una forte extrasistole, un movimento, uno scatto...difficile spiegare.Mi sono toccata leggermente la bocca del stomaco verso sinistra e ha cominciato a farmi male.
Mi è rimasta la bocca dello stomaco dolente e le costole fluttuanti a sinistra e anche un poco a destra. Cosa che mi succede sovente dovuta alla postura. Ma in questo caso potrebbe dipendere da quella extrasistole...provoca dolore?
Stamattina avevo un senso di affanno, forse un pò nervosa per il lavoro. Ho avuto anche una leggera difficoltà a digerire, ora ho molta aria nell intestino e la sento sino al fianco sx. Borborigmi e leggera acidità stomaco. Non mangerò. E non so se possa c'entrare qualcosa, ma dopo l episodio ho dovuto subito evacuare ( forse perchè mi sono spaventata?) accentuando i dolori di cui sopra.
Devo ancora lavorare molto al pc e sono un pò in difficoltà perchè impensierita.

Sarei grata se potessi avere il Vostro parere su questa sintomatologia. Grazie.


Distinti e cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
A distanza è difficile esprimere pareri diagnostici, ma potrebbe essersi trattato di pirosi gastrica, probabilmente da reflusso gastroesofageo (in tal caso restare a digiuno non sarebbe una buona idea). Ne parli al Suo medico curante.
In ogni caso, non mi sembra sia avvenuto nulla di cardiologicamente rilevante.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore per la Sua cortese risposta.
Ieri ho avuto un paio di extrasistole una mentre ero in giro per shopping e una mentre ero in piedi a casa.
Oggi dopo aver fatto lentamente un piano di scale, sono entrata , ho chiaccherato, mi sono seduta su un divano e leggera extrasistole. Battito cardiaco normalissimo.
Poco fa mi sono piegata per prendere un oggetto in basso su un mobile( con ansia ) e poi subito seduta sul divano ho avuto un extrasistole e colpetto di tosse. Ho tra l altro un pò di raucedine.battito cardiaco un pò accelerato ( ma già da un oretta 84/86 bpm ) e respiro un pò male, un pò ansiosa.

Ecco la domanda, si può dire che questa due extrasistole che ho avvertito sono avvenute in seguito ad uno sforzo o per sforzo si intende ben altro ? Sono un pò in apprensione.

Grazie ancora la Sua squisita disponibilità.

Cordiali e distinti saluti.
[#6] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gli "sforzi" da Lei eseguiti sono di ben lieve entità, e non correlabili in alcun modo alle rarissime extrasistoli che, ripeto, sono invece con ogni probabilità favorite da reflusso gastroesofageo.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grzie ancora ! Proseguirò con antiacido Dottore.