Utente 190XXX
buongiorno, vorrei sottoporre il mio caso. sono un uomo di 41 anni sportivo "faccio sport non agonistico 3/4 volte alla settimana calcio ciclismo jogging.....", e quindi faccio controlli periodici. L'otto di giugno del 2011 mi sono sottoposto ad un ecg e mi è stato riscontrato un BBS completo. Ho fatto un ecocolordoppler che evidenziava un insufficienza mitrale di grado moderato/severa con Paps di 41 mmhg, il cuore e le cavita cardiache sono di normali dimensioni con una cinesi e contrattilita ben conservata. Sono assulutamente asintomatico al punto che il 28 maggio 2011, quindi 10 giorni prima della scoperta ho giocato una partita a calcio senza accusare nessun affanno. Nel 1989 sono stato affetto da linfoma di hoodghin sclero nodulare mediastinico, per il quale ho subito un intervento chirurgico al mediastino e conseguente chemio terapia e radioterapia mediastinica per un anno. Nell'ultimo ecocolordoppler (marzo 2005), si evidenziava solo una insufficienza lieve moderata della valvola mitralica e lieve insufficienza aortica e tricuspidale con valvole lievemente ispessiste, e nell'ultimo ecg (marzo 2008) quest'ultimo risultava nei limiti della norma con BBD incompleto. Volevo sapere alcune cose, devo considerarmi un cardiopatico e se si di che grado? tale evoluluzione di questa patologia e da considerarsi legata alle cure subite nel 1989 che hanno indebolito gli apparati valvolari? e nel caso di sostituzione o plastica della valvola posso continuare con una vita normale comprensiva di un'attivita sportiva moderata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Eseguirei un esame ecocardiografico transesofageo per confermare il grado di insufficienza mitralica, stabilire la tipologia della insufficienza ed una sua eventuale correlazione con la radioterapia alla quale e' stato sottoposto.

Esiste comunque un valore pressorio in arteria polmonare che sembrerebbe confermare i dati riscontrati dall'esame transtoracico.

Se dovessi darle un consiglio, lascerei passare l'estate e serenamente a settembre eseguirei un ricovero per confermare l'effettiva necessita' di intervento sulla valvola mitrale.

La stragrande maggioranza di valvulopatie mitraliche, anche dopo radioterapia possono essere riparate, ma la sicurezza si ha solamente dopo esame transesofageo.

E' affetto da un vizio mitralico di una certa importanza ma il suo cuore lo sta compensando senza darle sintomi.

Ad un mese dall'intervento di riparazione mitralica si torna ad una vita assolutamente normale,senza limitazioni.

Mi faccia sapere ed in bocca al lupo!
GI
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
grazie dr giuseppe laci, per la solerte risposta, ad agosto mi ricovererò per una valutazione piu' approfondita del mio caso. Sono di roma e dovro' segliere se fare l'intervento dal prof chiariello o dal professor de paolis che lei conoscera', almeno di nome, sicuramente. Io sono un infermiere ed ho visto fare questo intervento decine di volte ma non nego che sono terrorizzato. Ho paura di cosa mi possa riservare ancora una volta la vita che sicuramente non è stata benevola con me. comunque non mollo e cerchero di andare avanti senza cedimenti per me e per la mia famiglia. Il problema è sicuramente piu' di stampo psicologico che fisico. Ho paura di non tornare a fare l'unica cosa che mi dava sollievo ossia lo sport. La ringrazio dottore per la risposta e per i consigli dati. Un'ultima cosa mi scusi una volta riparata la valvola il bbs restera' in forma benigna solo a segnalare la vecchia patologia in remissione oppure potra' dare complicazioni future. Grazie la terro informata su tutto
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Il blocco di branca rimarrà ma non dovrebbe crearle problemi particolari nell'immediato.

Conosco perfettamente le due equipe romane, li' ho studiato, lavorato ed imparato moltissimo da entrambi. Presso di loro lavorano colleghi ed amici di grande valore.

Me li saluti ed ancora in bocca al lupo.
GI