Utente 140XXX
Buongiorno
Chiedo scusa fin da subito per la poca chiarezza nella mia domanda. Questa mattina mio fratello di 41 anni ha ricevuto l'esito di una radiografia cardiaca con liquido di contrasto effettuata 7 giorni fa in seguito ad una serie di disturbi recenti che facevano riferimento ad un generale stato di stanchezza, apnee notturne, aritmie cardiaca e stanchezza profusa già al risveglio. Dall'esito dell'esame si è notato un ingrossamento sul lato destro del cuore provocato, a detta degli specialisti dell'Ospedale civile di Udine, da uno strano assorbimento di liquidi da parte del cuore staesso. In pratica il cuore assorbirebbe, a loro dire, i liquidi tanto è vero che ha risucchiato per intero anche lo stesso liquido di contrasto come mostra l'esito dell'esame. Essendo il primo caso che si presenta all'attenzione dei medici della cardiologia Udinese, il referto è stato immediatamente spedito in Belgio e sottoposto all'attenzione di un luminare del settore. Ovviamente siamo molto preoccupati. Qualcuno potrebbe indicarmi di che cosa potrebbe trattarsi???? Grazie molte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
171326

Cancellato nel 2012
Quando si fa la radiografia del torace non si usa contrasto, per cui non so cosa dirle. Provi a copiare o scannerizzare il testo del referto, almeno si potrebbe intuire qualcosa. Non le saprei essere utile diversamente.
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dott. Castaldi
Appena possibile allora le farò avere un referto scritto.
Nella attesa
La ringrazio
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Chiedo scusa dottor. Castaldi: ho fatto un errore grossolano. L'esame eseguito da mio fratello non è una radiografia ma bensì una Risonanza Magnetica Nucleare.
A presto.
Grazie
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno dottor Castaldi. Ho alcune novità: purtroppo non mi è stato dato un referto ma il chirurgo che ha in cura mio fratello e che lo ha ri-visitato poche ore fa, ha fatto due ipotesi:
1- potrebbe trattarsi di un Mixoma!
2- oppure potrebbe essere, la causa del suo malessere, un piccolo buco nel cuore che sarebbe curabile con terapia famacologica o in alternativa con un intervento in day Hospital...
Puo aiutarla a capire meglio????
Grazie ancora
[#5] dopo  
171326

Cancellato nel 2012
Entrambe le cose non sono evenienze rare, e sono da affrontare con relativa tranquillità. Purtroppo non so dirle altro senza vedere gli esami, ma credo che troverà le giuste risposte parlando con un cardiologo esperto in materia.