Utente 208XXX
gentili dottori.

ho 21 anni e sono circa tre mesi che avverto un fastidio sul pene e pochi giorni fa mi sono recato da un andrologo per farmi visitare, mi è stata Diagnosticata una micosi sul glande.
sono circa due mesi che non ho un'erezione la mattina e che non riesco ad avere un'erezione soddisfacente e continuativa durante il rapporto sessuale, salvo casi sporadici. volevo sapere se soffro di disfunzione erettile.

inoltre la cura prescrittami dal medico per combattere la micosi consiste nell'immergere il pene nell'amuchina per 5 minuti per 6 giorni.
volevo sapere se poteva essere una cura efficace.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi pare che lei soffra propio di disfunzione erettile: le cause 8OR,MONALI PROSTATICHE O PSICOGENE, O CIRCOLATORIE) LE SCOPRA E LE CURI COL COLLEGA. oK PER TERAPIA PER URETRIRE. uRETRITE E DEFICIT ERETTIVO NON SONO CORRELATI.
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
genile dottore

volevo sapere in che modo si riesce a capire la causa della disfunzione.
tramite analisi del sangue? o altro?
e quanto tempo ci vuole per arrivare ad una risposta.

la ringrazio per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
veramente non capisco questa domanda. Eiti il fai da te, le analisi del sangue le stabilisce, se necessario il collega dopo che l' ha visitata (almeno: FSH, LH, prolattina, testosterone + varie ed eventuuali,) non ci sono solo gli esami del sangue, ci sono ecografie varie, i tempi di attesa dipendono da fattotri anche geografici.