Utente 207XXX
Ho già usufruito di questo stupendo servizio e mi trovo nuovamente spinto a farlo da una situazione spiacevole, che spero si risolva al meglio...Ringrazio in anticipo chi mi darà una mano, e chiedo scusa se l'oggetto del consulto è noiosamente tipico. La mia ragazza ha avuto l'ultimo ciclo il 20 giugno; lei di solito è irregolare, addirittura l'ultimo ciclo è arrivato con 18 giorni di ritardo, destando in me molta paura, ma per fortuna si è accertato tramite ginecologo che era solo dovuto a stress e neanche a disturbi ormonali particolari. Ma non è su questo che voglio chiedervi una mano. Ieri sera, tra mezzanotte e l'una circa, mi sono visto con lei e abbiamo praticamente masturbazione reciproca. Dopo la prima "tornata", lei mi ha praticato del sesso orale e nel mentre ho per un attimo stretto la base del mio membro. La paura che ho è che possa in qualche modo essere "caduta" qualche goccia del mio sperma nella zona che ho stretto, venendo così a contatto con la mia mano che dopo potrei - ma non lo ricordo nitidamente - aver usato per masturbare - abbastanza profondamente - la mia lei. Non ho la certezza precisa di questo, e devo dire che penso di ricordare che il mio membro fosse completamente asciutto (tra l'altro l'avevo lavato un'ora prima), però mi è sorta questa paura e vorrei chiarirmi le idee. Tra la "stretta" e la di lei seconda masturbazione è passato almeno un quarto d'ora o poco più, in cui quella mia mano è venuta a contatto poi con la sua e mia pelle, l'aria, l'asciugamano (eravamo in spiaggia)e forse anche un pò di sabbia...Le mie mani erano asciutte ma ho il timore che comunque, essendo forse sporche, questo possa aver creato un rischio, anche perchè sono penetrato abbastanza in profondità con le dita. Lei era nella notte del suo 8° giorno e di solito i suoi cicli sono irregolari. Potete dirmi se ho da preoccuparmi o posso stare relativamente tranquillo? Così che, nel primo caso, possa agire con pillola, cosa che vorrei evitare se non ce ne fosse bisogno, siccome comunque lei ha cicli sballati e non vorrei sballarglieli ancora di più per una mia semplice paranoia (c'è da dire che vengo da questo suo ultimo immenso ritardo che, seguito a circostanze simili, mi aveva messo profondamente in paranoia) So che mi direte di stare attento visto che è giù successo, ma proprio ieri sono stato attentissimo e credo, ma ora preso dalla paura non lo ricordo, di aver anche cambiato mano, nella seconda masturbazione, rispetto a quella che ha stretto il glande, proprio per evitare questo rischio. Ma siccome non ho ricordi chiari voglio comunque chiederVi: qualora il contatto sperma-dita sia avvenuto e dopo le dita (asciutte o meglio "asciuttate") hanno penetrato, corro qualche rischio?
Grazie di cuore per l'attenzione...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente non ci dovrebbero essere rischi però queste sue domande denotano un ignoranza sulla fecondazione e sull educazione sessuale pertanto invcece di scrivere sul web sarebbe molto più saggio da parte sua seguire un corso di educazione sessuale che si svolge presso qualsiasi consultorio della sua città
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio di cuore per la risposta tempestiva...
Ammetto di non essere preparato in materia e accolgo con grande considerazione e gratitudine la sua ramanzina...Il fatto è che non conoscenza di luoghi del genere, ne ho mai ricevuto, ne a scuola ne altrove, informazioni adeguate...Sono, per così dire, un autodidatta, e una persona molto ansiosa...Come posso fare ad informarmi meglio?
E in definitiva, e mi scusi se sono prolisso e logorroico e se spingo sulla questione, posso tranquillizarmi ed evitare forse esagerate misure di emergenza?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
si penso che può stare tranquillo per quanto riguarda i consultori può domadarre alla sua asl
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Approfitto in maniera definitiva della sua estrema pazienza: quindi in sostanza le modalità da me riportate escludono o quanto meno rendono improbabile una gravidanza? Lo sperma non era sicuramente fresco, qualora il precedente contatto col mio glande ci sia stato, e in ogni caso entrambe le mie mani (ribadisco, potrei, proprio per accortenza, aver cambiato mano) sono entrato a contatto con l'aria e con altre entità prima delle penetrazione...Inoltre, considerate le descritte modalità del ciclo, si può asserire che l'8/9 giorno non sia significativamente fertile?
In attesa di una sua ultima risposta la ringrazio per l'attenzione, allora non ricorrerò alla pillola e attenderò speranzoso...Nel frattempo m'informerò circa i consultori.
Grazie infinite, e le chiedo scusa di cuore per la patologica ansia, forse sfociante - ma in buona fede - nell'invadenza, che mi connota in questo momento verso di lei.