Utente 113XXX
Salve
circa due mesi fa ho iniziato ad avere, per circa 4 o 5 giorni, del dolore a quello che mi pare di capire si chiami canale deferente, ad entrambi i testicoli. Il fastidio si manifestava maggiormente di sera quando oltretutto
notavo che si gonfiavano. Invece la mattina, soprattutto dopo aver dormito in posizione supina, tornavano normali e non avevo dolore.

Ok, questo stato e' durato 4 o 5 giorni poi e' passato, salvo ricomparire circa
2-3 settimane piu tardi, piu` intenso. A questo punto ho avuto anche dolore
alla parte bassa (credo io) della vescica.

Il dolore (non troppo acuto, ma comunque fastidioso) era maggiormente presente
nella parte sinistra, ma piuttosto intermittente. A volte capitava anche
che a sx passasse mentre compariva a dx.

Il mio medico di base pensando ad un varicocele mi ha prescritto un ecografia
che ha mostrato solamente un lievissimo accenno di varicocele, che a detta
del medico specialista non dovrebbe farmi proprio niente.

Invece ha evidenziato 2 cisti alle teste degli epididimi, dove nel testicolo sx
raggiunge i 9mm, mentre nel dx i 4mm. Queste cisti sono tra l'altro piuttosto certo di non averle avute diciamo 3 mesi fa, mentre ora sono chiaramente avvertibili al tatto. Dunque devono essere uscite a seguito di qualcosa che mi ha anche provocato
il dolore. Inoltre le cisti (anzi, la ciste sinistra, perche' la destra e' difficilmente rilevabile) ho la netta impressione che cambi di dimensione a volte. capita che quando sto meglio e non ho dolore sembri come sgonfiata, mentre in altri momenti
sembra piu grande.

Ok, comunque finisco: Il mio medico mi ha prescritto una visita specialistica.
Secondo lo specialista non ho niente di grave, forse un infiammazione.
Mi ha prescritto 9gg di antibiotico e 5gg di antinfiammatorio (aulin).

A seguito di questo il dolore ai canali e' passato e si e' pero' localizzato al loro termine, dove cioe' si uniscono ai testicoli, in prossimita' delle cisti. Inizialmente,
dopo la terapia avevo ancora male alle cisti (se le toccavo). Ora e' passato, ma resta dolore nella zona in alcuni momenti della giornata, prevalentemente quando sono in posizione
seduta (sdraiato supino o in piedi in genere non ho male).
In alcuni momenti mi sembra ancora di avere male poco sopra al pene in corrispondenza della parte bassa della vescica.

Aggiungo che non ho mai avuto fastidio nell'urinare o in attivita' sessuale e che il dolore si acuisce generalmente quando la vescica o il colon si riempiono,mentre dopo aver urinato o defecato, e` come se avessi sollievo.

Che cosa puo` essermi arrivato? Scusate per essermi dilungato cercando di spiegare dettagliatamente il problema

grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
carao ragazzo il fatto che tali dolori siano iniziati in concomitanza con i rapporti sessuali ci indica una natura di tipo infiammatoria degli stessi. tali infiammazioni sono unpò lente da curare e la cosa imporatante è evitare che recidivi.
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2006
no, non sono cominciati con rapporti sessuali. Direi che nel periodo in cui sono cominciati non ricordo nessuna circostanza anormale rispetto a prima