Utente 212XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni ed ho riscontrato un problema alla mia mano sinistra. Dai 9 agli 11 anni ho suonato la chitarra regolarmente e poi in modo intermittente (con pause di anche un anno) fino ad ottobre 2010, quando ho ripresto costantemente l'attività. Un giorno, dopo 5 ore che stavo suonando ho avvertito una sorta di scossa al polso sinistro; allarmato ho smesso e dopo qualche giorno mi sono recato dal mio medico il quale ha escluso la tendinite; ha affermato che la sintomatologia più vicina al mio caso è il tunnel carpale ma dal suo punto di vista non avevo nulla di importante. Effettivamente non è una cosa che mi causa molto dolore, ma è come un fastidio che si estende attraverso il palmo fino alla punta del dito medio, che per qualche giorno mi ha formicolato. sono stato un paio di settimane senza suonare e mi sembrava di stare bene; ho ripreso con calma e senza esagerare facendo sempre dello stretching e riscaldamento ma nonostante tutto dopo un'oretta/ un'oretta e mezza questo problema si manifesta di nuovo impedendomi di suonare per un paio di giorni. Sono membro di un gruppo rock e per me la musica è molto importante; cosa posso fare? Fatico moltissimo al solo pensiero di smettere! Ringrazio in anticipo per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

le consiglio di farsi prescrivere dal suo medico curante una elettro-miografia agli arti superiori (EMG): se positiva, contatti uno specialista in chirurgia della mano e risolverà il suo problema definitivamente.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio del parere e della rapidità con cui ho ricevuto una risposta.

Cordiali saluti