Utente 201XXX
Gentie Dottore,
ho 50 anni (quasi 51), ho sempre avuto una pressione tendenzialmente bassa, diciamo più sul normale, ma ieri dovendo fare gli esami di controllo che il nostro posto di lavoro richiede, mi hanno trovato la massima a 150 e la minima a 80! Premetto che ero a digiuno e mestruata, la dottoressa mi ha detto che la causa può essere dovuta al fatto che la notte prima avevo dormito poche ore e quella mattina ero piuttosto agitata per una discussione avuta in precedenza con una persona maleducata. Fumo quasi un pacchetto di sigarette da quando avevo 16 anni, premesso che terrò comunque d'occhio la mia pressione, vorrei sapere da lei se è possibile che, pur avendo una pressione nella norma, a causa di eventi del genere possa salire così, aggiungo che sono una persona nervosa e molto stressata in questo lungo periodo denso di problemi sia sul lavoro che familiari.
Mi scuso in anticipo per dei miei errori eventuali e la ringrazio anticipatamente augurandole buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il rilievo occasionale di elevati valori pressori no deve preoccupare piu' di tanto. La controlli spesso , a varie ore della giornata; inizi a mangiare senza sale aggiunto.
Tenga comunque presente che lei si sta allarmando per un banale rilievo di PA sistolica elevata e non del fatto che da 35 anni sta fumando come una ciminiera : il che singnifica che non e' preoccupata ne' dell'enfisema ne' del rischio di infarto od ictus ne' del cancro.
Se davvero fosse preoccupata smetta di fumare: oggi , non domani
cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org