Utente 149XXX
Salve dottori, volevo sapere se per combattere i disturbi da me sopra elencati potevano essere utili le seguente terapie:
1)cristalloterapia
2)cromoterapia
3)yoga
4)agopuntura
5)fiori di bach
6)kinesiologia
7)riflessologia plantare

Io sarei molto propenso ad iniziare ad usare i fiori di bach, inoltre la balbuzie ( anche se la mia non è stata dichiarata come vera balbuzie dai medici) può essere anche combattuta e sconfitta anche a priori, potrebbe essere quindi il mio soltanto un momento transitorio?
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le patologie per cui chiede aiuto possono essere trattate solo dopo un attento esame degli specialisti del caso(psicologo e psichiatra) che indicheranno in quale misura potranno intervenire con le loro competenze.
Alla luce di questi dati potrà poi chiedere un consulto specifico in materia di medicina non convenzionale che le offrirà le possibili terapie complementari da seguire; senza questi dati preliminari una risposta sarebbe estremamente vaga e quindi priva di alcun senso pratico.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore è stato gentilissimo e soprattutto CHIARISSIMO, a proposito della depressione volevo chiederle ma l'insonnia ( spesso causata dalla depressione) può essere causata dall'uso di bevande a base di teina come ESTATHE', ho sentito dire di no perchè il contenuto di teina in esso contenuto e' molto basso e non è paragonabile all'infuso del tè fatto in casa. In effetti a me sembra non dare nessun fastidio,la sera sembra che riesco ad addormentarmi senza particolari difficoltà. Lei cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se l'insonnia e seguente ad uno stato depressivo sostanze eccitanti possono aggravarla; di infuso casalingo se ne bevono una-due tazze, di bevanda fresca di figorifero molto di più...ed ecco che nel complesso di teina se ne assume una quantità notevole.
Tante persone conciliano il sonno notturno con un bel caffè e questo vuol dire solamente che ciascuno risponde in misura diversa alle sostanze chimicamente attive, le indicazioni sono generali e non assolute.
Come lei conferma nel suo caso.

Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Dottore mi potrebbe dire se per caso uno dei sintomi dell'ansia potrebbe essere la bocca amara? Io assumo un ansiolitico e forse sono un po' ansioso, il dottore mi ha controllato la lingua e ha detto che ce l'ho un po' bianca e secondo lui la causa della bocca amara è l'ansia. Lei cosa ne pensa? Perchè in effetti sembra che altri fattori non ve ne siano, ora sto assumendo rifaximina datomi dal medico di base dopo prendere yovis datomi dallo psichiatra. Cosa ne pensa?
A risentirci.