Utente 212XXX
Salve,il 19 giugno 2011 mia sorella è scivolata dalle scale e tenendosi alla ringhiera per non cadere ha perso il mignolo della mano sinistra.Siamo corsi in ospedale,riponendo il dito,che conservava ancora il suo colorito,nel ghiaccio,ma la stessa azienda ospedaliera ci ha trasferito im un'altra che ha diagnosticato il trauma da sguantamento.La mano conservava ancora un centimetro e mezzo di osso,ma dopo 4 giorni l'esito dell'operazione è stato l'amputazione del quinto dito con regolarizzazione della testa del quinto metacarpo.
Mia sorella è giovanissima e per di più musicista,sarebbe possibile una ricostruzione in toto del dito?Con possibilità in seguito del movimento dello stesso?Escludendo un'eventuale protesi?...Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

teoricamente è possibile una ricostruzione del dito, ma è assolutamente esclusa la possibilità che sua sorella possa nuovamente suonare uno strumento musicale.

Il dito ricostruito, infatti, non sarebbe mai come quello originale, sia dal punto di vista estetico che soprattutto funzionale.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio

Cordiali saluti