Utente 211XXX
un mese fa ho subito due angioplastiche coronariche.il mio medico mi ha consigliato di non fumare e di mangiare cibi con pochi grassi animali.mi ha anche detto che dopo una quindicina di giorni avrei potuto lavorare ma io non me la sento ancora poiche i farmaci che prendo mi fanno sentire un pò intontito. adesso però è morto a causa del cuore mio suocero e mio zio è in ospedale a causa del cuore ed io in questo periodo mi sento un pò affannato volevo sapere se la causa sia dovuta a tutte le cose che mi stanno succedendo oppure sono dovute al mio problema.volevo chiedere anchese è meglio fare prima un controllo col medico e poi cominciare a lavorare visto che svolgo il lavoro di carpentiere e devo stare d' estate tutto il giorno sotto il sole ed il lavoro richiede anche un pò di sforzo fisico.le chiedo poi se una personache ha subito questo tipo di intervento a causa di un infarto acuto può fare domanda di pensionamento visto che ho 57 anni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Per stabilire se l'affanno provocato dagli sforzi fisici è di origine cardiaca, è assolutamente necessario che Lei venga visitato di persona dal cardiologo di fiducia, che Le prescriverà gli eventuali approfondimenti diagnostici ritenuti necessari.
Circa la domanda sulla possibilità di pensione di invalidità, Le consiglio di postare nuovamente il quesito in area "Medicina Legale".
Le raccomando, come già nel precedente consulto, di NON FUMARE!!!
Cordiali saluti