Utente 212XXX
Salve, sono un ragazzo di 19 anni e ultimamente ho iniziato ad accusare dei dolori al petto e al braccio sinistro dopo aver fumato cannabis. Premetto che è da circa un anno che ne faccio uso e non ho mai avuto tale disturbo se non appunto nell'ultimo periodo. Di attacchi forti ne ho avuti 2: il primo qualche settimana fa, durante la quale ho accusato un forte dolore al petto, nella parte sinistra, e un formicolio lungo tutto il braccio sinistro (come se fosse addormentato). Il dolore è passato dopo circa un ora e non si è più ripresentato nei giorni successivi (a volte solo in forma lieve), nonostante continuassi a fumare cannabis. Tre giorni fa ho avuto un altro attacco che mi ha spaventato parecchio, stessi sintomi, ma invece del formicolio al braccio sinistro, ho avvertito un dolore che si estendeva tra petto, braccio e collo (sempre parte sinistra)e mi sembrava di avere i muscoli bloccati. Tale dolore è durato anche nei giorni successivi, e dura tutt'ora, anche se in forma lieve.
Volevo chiedervi da cosa potrebbero essere causati tali dolori e se potrebbe trattarsi di un disturbo cardiaco o solo muscolare. Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce sono sospetti.
Lasci perdere il fumo in genere, dia retta.
Programmi un ECG sotto sforzo.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  


dal 2011
La ringrazio per la risposta, provvederò a fare tale esame.
Nel caso dovesse risultare negativo, potrei continuare ad utilizzare cannabis?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no.
Arrivederci
cecchini