Utente 213XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 22 anni, nell'agosto scorso Ho avuto problemi di mal di testa. Il medico mi disse che era dovuto alla pressione alta,Ho fatto tutti gli esami di rito(elettrocardiogramma,ecodoppler,fondo oculare,ghiandole e quant'altro) e la diagnosi definitiva è stata ipertensione essenziale. da quindi circa un anno prendo ogni giorno il ramipril e i problemi pressori sembrano essersi stabilizzati.io le scrivo però perché da circa 20 giorni dopo il forte mal di testa, da metà settembre 2010 circa, Ho delle fitte alla testa,collo,petto estremamente fastidiose. Sono apparse dal momento in cui Ho iniziato a prendere il ramipril, perché le due settimane precedenti Ho assunto un altro farmaco. Ad oggi queste fitte non sono ancora scomparse,sebbene l' intensità del dolore sia migliorata perchè i primi tempi erano estremamente dolorose. Tutti i medici che mi hanno visitato mi han parlato di stress, Ho provato anche con rimedi naturali come la valeriana senza ottenere alcun miglioramento. Devo ammettere che a livello mentale sapere di avere problemi di pressione è stata una batosta,ma credo di essermi ormai rassegnato a ciò. La mia preoccupazione a questo punto è che tali fitte non siano riconducibili ad una forma di stress,ma a qualcosa di piu grave,considerato che è da più di un anno che ci convivo. Si presentano maggiormente la sera,le prime ore del mattino sono sporadiche o estremamente leggere. Son sia fitte che perdurano per qualche secondo in una area abbastanza vasta della testa,ma anche delle vampate al collo o nel volto,precisamente attorno alle tempie e alle sopracciglia. Quelle nel petto sono più sporadiche. Vorrei sapere Cosa ne pensa, nella speranza che non mi dica che la causa é Lo stress, anche perché non sono assolutamente una persona ansiosa. Tutti i medici con cui Ho parlato mi han dato come soluzione quella di provare con rimedi come la valeriana, dicendomi di avere un pó di pazienza. Ora però è passato molto tempo, e comincia ad essere difficile affrontare le giornate essendo "bombardato" da queste fitte. La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
il farmaco non è la causa dei suoi probleli,anzi evita che ce ne siano anche in futuro. Non diamo sempre la colpa allo stress, semmai esso può far avvertire di più un problema che è comunque già presente. Ha provato con una buona attività fisica? Che tipo di attività svolge?


Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 213XXX

Iscritto dal 2011
Ho giocato a basket a livello agonistico fino a pochi mesi fa, attualmente corro spesso, 3 volte a settimana circa. Sono sempre stato abbastanza in forma fisicamente. Cosa mi consiglia di fare?a Cosa pensa siano dovute? La ringrazio per la risposta tempestiva.