Utente 213XXX
Buongiorno,
Sono una donna di 26 anni, 168 cm di altezza per 54 kg. Da qualche tempo, e solo quando sto seduta a lungo (ad esempio viaggi lunghi in auto o al cinema), ho dei forti dolori simmetrici nella zona renale. Questo succede non appena cerco di muovermi e soprattutto quando cerco di respirare profondamente. Il dolore è così forte che mi mozza il respiro, come se una grossa tenaglia mi schiacciasse. Ieri sera che ero con gli amici al cinema, a fine spettacolo il dolore è stato così intenso che non ho trattenuto il pianto, causandomi spavento e disagio. Dopo essere stata tranquilla in piedi per un po', il dolore ha iniziato ad attenurarsi, poco a poco sono riuscita a respirare sempre meglio e infine è passato tutto. Oggi che ho viaggiato in auto per circa 15 minuti ho accusato l' episodio in modo leggerissimo, ma chiaramente non posso continuare così. E' come se quando sto seduta (e sempre in posizione corretta) il peso del mio corpo schiacciasse gli organi interni.
Naturalmente andrò dal mio medico in settimana, ma preferisco ricevere più pareri. Ho una leggera scoliosi fin dall' adolescenza, e ho pensato potesse essere la causa dei dolori, ma prima d' ora non mi ha mai causato nulla di simile. Mia sorella che ha lo stesso problema della scoliosi e ne soffre in modo più grave, non ha di questi episodi, ed è così che ho pensato alla possibilità di avere problemi renali e non causati dalla scoliosi.
Spero di poter ricevere qualche delucidazione a riguardo, vi porgo i miei cordiali saluti.
Lara

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Alchiede Simonato
40% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
La sintomatologia descritta non è tipica di un dolore di origine renale soprattutto in assenza di febbre, tuttavia Le consiglio di eseguire perlomenno una ecografia addominale, un esame urine con urinocoltura ma soprattutto di farsi visitare dal suo medico di famiglia che le saprà consigliare lo specialista giusto.
Cordiali saluti