Utente 654XXX
Sono un uomo di 56 anni, iperteso e sono in terapia con i seguenti farmaci:
mattino BLOPRESS 32 mg 1 compr. + SOTALOLO 1 compr. - pomeriggio AMLODIPINA 10 mg 1 compr. - sera SOTALOLO 1/2 compr.
Nonostante la terapia, sebbene la pressione arteriosa sia nella norma e cioè 130/80, ogni qualvolta eseguo un ECG HOLTER il risultato è sempre non ottimale, nel senso che l'ultimo del 16/05/2011 ha dato il seguente risultato: "Ritmo sinusale con freq. compresa tra 45 e 99 b.p.m. (freq. media 70). 15128 extrasistole ventricolari polimorfe e ripetitive, 211 coppie e 1 tripletta. Rare extrasistole sopraventricolari con 1 tripletta. ST-T senza modificazioni significative".
L'Holter precedente del 26/01/2011 aveva dato il seguente esito: "circa 15500 extras. ventricolari con circa 280 eventi di bigeminismo, circa 700 di trigeminismo e circa 130 coppie. 26 extras. sopraventricolari con 3 run. Non pause e non significative turbe della fase di ripolarizzazione":
Da premettere che sono un soggetto abbastanza ansioso ed emotivo.
L?Ecocardiocolordoppler del 24/05/11 ha dato il seguente risultato: "Ipertrofia ventr. sin. Lieve dilatazione dell'atrio sin. Lieve insufficienza mitralica. Assenza di alterazione della cinetica con F.E. = 65%.

Volevo chiedere se in base a questi risultati mi devo preoccupare oppure la terapia va bene? Il mio cardiologo mi ha prospettato di assumere eventualmente il MULTAQ, ma questo farmaco non va preso principalmente in presenza o dopo la fibrillazione atriale? Come controindicazioni non può danneggiare il fegato? In passato avevo preso l'Amiodarone che mi aveva creato problema di ipertiroidismo.
Infine ho un piccolo nodulo alla tiroide, ma gli ormoni tiroidei sono nella norma, comunque potrebbe dipendere anche da questo il problema delle extrasistole?
Grazie per la cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Multaq non ha indicazioni nell'extrasistolia ventricolare, che lei ha, nonostante una discreta, anche se non massimale dose di sotalolo.
Il suo Holter mostra un non soddisfacente controllo delle aritmie ventricolari e pertanto penso che il suo Cardiologo dovra' rivedere la terapia.
L'eco che lei ha inviato non indica il suo volume ventricolare sinistro, che invece e' molto importante, cosi' come la misura degli spessori ventricolari
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 654XXX

Iscritto dal 2008
Aggiungo altri dettagli dell'ecocard.:
VENTRICOLO SIN.: diametro telediastolico circa 57 mm. - spessore setto (telediastole) 11,5 mm. - spessore parete posteriore (telediastolico) 10,5 mm.
ATRIO SIN.: dimensione antero-posteriore 40 mm. - dimensione longitudinale 50 mm. -dimensione trasversale 43 mm.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che la sua terpia con sotalolo 80+ 40 mg vada rivista, dal moment che tale farmaco risulta sostanzialmente inefficace. Ne parli con il suo cardiologo.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org