Utente 160XXX
Buongiorno. All'eta di tre anni, a seguito di una visita oculistica e quindi di somministrazione di atropina tramite collirio, ho avuto allucinazioni e ho perso conoscenza. Mi dissero che probabilmente sono allergica all'atropina.
Devo farmi fare un tatuaggio. E' possibile utilizzare emla come anestetico locale per lenire il dolore?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, la possibile allergia alla Atropina andrebbe definita, in quanto è un farmaco importante e di uso comune nella risoluzione di diverse problematiche e piuttosto usato da noi anestesisti.
Per quanto riguarda l'uso della pomata anestetica, tenga presente che dà una anestesia superficiale, quindi qualcosa potrebbe comunque avvertire: dipende dal tatuaggio e dal tatuatore.
Cordiali saluti