Utente 211XXX
Salve. Ho 50 anni, fumatore e sono un soggetto dichiaratamente ansioso sin da ragazzo. "grazie" ai problemi di lavoro ed alle responsabilità assunte, l'ansia e' aumentata. Poco tempo fa' ho avuto una crisi d'ansia con le "solite" extrasistole e tachicardie varie. Quindi: pronto soccorso, poi cardiologo privato. Elettrocardiogrammi vari, misurazione pressione. Tutto a posto. Diciamo che ci sono abituato...Malgrado il fumo, faccio sport (pesi e nuoto-attenzione a quest'ultimo sport. Ci tornerò sopra + avanti...) quasi ogni giorno. Durante e dopo l'ultima crisi d'ansia registro che di notte, girandomi sul fianco dx x dormire (come d'abitudine) il mio cuore "sfarfalla", extrasistole. Mi metto sul fianco sx: smette. Strano, mi dico. Vado in piscina. Inizio a nuotare (stile libero): ricomincia. Torno in posizione verticale: smette. Ci riprovo: riparte. Desisto. Va da se che la notte durante questi episodi la mia "rabbia" cresce e non esco fuori facilmente dall'extrasistole. Qualche giorno dopo tutto torna ok. Ritorno in piscina, nuoto normalmente. Ah! Nel frattempo QUALSIASI esercizio fatto in palestra non mi procura alcun fastidio. Tutto va a meraviglia (jogging compreso). Noto che al lavoro le extrasistole riappaiono giorni +, giorni -, ma capisco la situazione. Quello che proprio non riesco a capire/digerire e' l'extrasistole/tachicardia parossistica a seconda della posizione. Per me e' assurdo. Entro 48 ore dovrei riuscire a fare le analisi del sangue richiestemi dal cardiologo. C'e uno spunto, una risposta a questo fastidio? Sono io che mi creo il disturbo? Questo NON mi meraviglierebbe. Se solo ci penso, nei momenti di forte ansia, l'extrasistole e' sicura. Grazie molte per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esegua un Holter cardiaco per capire che tipo di aritmie lei presenta, ed un ecocolordoppler cardiaco..
Ovviamente, se continua a fumare, e' del tutto inutile.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org