Utente 190XXX
Buongiorno, avrei bisogno d'una informazione.
Un paio di mesi fa a causa d'una carenza di ferro sono stata sottoposta in ospedale ad un flebo di ferro.
Dopo circa un ora il corpo si e' ricoperto di ponfi.
Immediatamente mi e' stato somministrato cortisone per via intramuscolare.
Il tutto si e' risolto.
Sono stata dimessa con la diagnosi di allergia al ferro.
Volevo chiedere se l'acqua di casa visto che e' molto ricca di ferro per me puo' essere tossica?
Un'altra informazione le otturazioni dentali che ho da diversi anni possono anche queste in qualche modo dannose?
Grazie per l'informazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Può stare tranquilla, nè l'acqua nè le otturazioni provocano disturbi.
Spesso non si tratta di allergia ma solo di liberazione di istamina e quindi basta usare un pò di cortisone prima di prendere il ferro.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio dottore anche se in ritardo per la completezza della sua risposta