Utente 197XXX
Buongiorno, Vi chiedo gentilmente un consulto su un malessere che avverto da qualche giorno:
durante una leggera attività fisica ho avvertito un senso di nausea improvviso, e una debolezza molto pressante. oltre a ciò, un senso di costrizione e pesantezza al torace, a sinistra, più o meno all'altezza del costato (ma a dire il vero un po' generalizzato), che saliva fino alla gola e lingua. non si è trattato di un dolore, ma solamente un senso di pesantezza, forse un po' amplificato dalla nausea. cmq la sensazione più "opprimente" è stata la spossatezza, con sudore freddo. mi è rimasto un tono di voce un po' più basso e delle occhiaie profonde (sono collegate??). forse lo stesso evento mi è successo la sera successiva, mentre passeggiavo e mangiando un gelato, ma in modo minore. rimane però, saltuariamente e non collegabile ad eventi particolari, un bruciore improvviso,molto forte (quasi fosse una fiamma interna) più o meno a metà costato, sempre a sinistra, sotto il petto, che dura qualche minuto. poi scompare totalmente, al punto da non saper nemmeno più individuare il punto esatto in cui si era verificato. oltre a questo, ho la sensazione quasi di "affaticamento costante" del cuore. al riguardo ho fatto delle analisi, il cuore è normale, non presenta problemi o altro. aggiungo che ho 36 anni, fumatore, faccio sport abbastanza regolarmente, non sovrappeso. sapete darmi delle indicazioni su cosa potrebbe essere? tre mesi fa avevo fatto degli esami cardiaci per attività sportiva (holter24, eco, ecg) che non avevano evidenziato problemi. Vi ringrazio per la cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Avverta immediatamente ilsuo Medico curante perche'va escluso che i dolori che lei riferisce siano di origine cardiaca
E' necessario che lei faccia al piu' presto un ECG basale ed un ECG sotto sforzo. Smetta immediatamente di fumare.Ora, non domani.
Sarebbe inoltre oppprtuno che inizi terapia con antiaggreganti pasitrinici
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dottore, La ringrazio per la celere risposta.
provvederò ad informare il mio medico non appena rientro (sono fuori città per lavoro);
i sintomi che Le ho riferito ritiene che siano di probabile natura cardiaca? aggiungo che il senso di pesantezza (che a me sembra fisicamente essere a livello del cuore) lo avverto molto di mattina, appena sveglio, ancora sdraiato.
poi si attenua, ma ricompare subito dopo mangiato. il bruciore forte invece compare "casualmente", e nello stesso modo scompare. una cosa che non ho scritto, forse può essere utile: subito dopo mangiato (intendo dopo pochissimi minuti) avverto un po' di cardiopalmo, quasi fosse più impegnativa del solito la digestione (ma non credo sia nemmeno iniziata la fase digestiva). La ringrazio ancora, cordialità
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Faccia come crede, ma se si ripete vada al pronto soccorso piu' vicino
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org