Utente 213XXX
salve,ho 39 e da molti anni soffro di exstarsistole con i quale ho imparato a convivere e a combatterle, ad esempio eliminando il caffe.per alcuni mesi non si sono presentate, ma negli ultimi tempi sono ricomparse piu forti di prima e con una sintomatologia un po fastidiosa,.
da premettere che soffro di ernia iatale di 2 cm ed ernia cervicale.
in passato ho eseguito tutti i controlli possibili sia cardiologici che legati allo stomaco, ed i risultati sono sempre stati negativi apparte le ernie, ultimo controllo cicra 2 mesi fa con esito negativo.assumo ritmo beta 20mg mezza compressa 2 volte al d.
veniamo a sintomi di questi giorni:
si presenta con un peso improvviso all'imboccatura dello stomaco, aritmia (da veloce passa a lento e poi di nuovo veloce) ed exstrasistoli ripetute e molto forti seguite da vomito e dolori forti al torace irradiato al collo parte sinistra e intorpidimento degli arti (specie braccio sx) sovraggiungere di senso di vuoto e formicolio al torace stesso e un torpore alla testa.sono andato in ps ma ne gli esami ne ecg hanno rilevato nulla di anormale tranne potassio basso.
dopo tutto questo mi sento sfinito e senza forze neanche per camminare.
mi chiedo se tutto questo può essere legato al potassio?
grazie per una eventuale risposta
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il basso livello di potassio e' legato verosimilmente al vomito.
La sintomatologia che lei riferisce richiede una valutaione approfondita mediante ECG sotto sforzo, Ecocolordoppler c ardiaco ed ECG sotto sforzo.
(PS il dosaggio del Rytmobeta dob+vrebbe essere da 80 mg per cpr.)
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org