Utente 141XXX
Gentili Dottori, gardirei un vostro parere.

Premetto di essere un ipcondriaco(sto facendo anche una cura epr questa patologia).

Ho avuto nel giro di 4 mesi un calo ponderale del peso di 9 Kg e mi rendo conto che di giorno in giorno perdo sempre qualche peso, per esempio nel giro di una 10ina di giorni ho perso altri 2 kg(per un totale di 9 Kg in 4 mesi).
Devo dire che sto passando un periodo molto difficile, molto stress lavorativo, vari problemi da risolvere e la cosa più importante è che ho avuto una forte delusione amorosa, la quale mi sta facendo soffrire molto.
Le ultime analisi le ho fatte circa 4 mesi fa ed era tutto ok(a parte il colesterolo un pò altino, infatti ho corretto alcune cose nell'alimentazione).
Oggi ho ripetuto le analisi e settimana prossima mi danno i risultati.
Mi ha detto mio medico di stare tranquillo e che tutto quesdto è dovuto al brutto periodo che sto passando.
Essendo però un ipondriaco e ansioso sono spaventato nell'attesa delle analisi, mi si crea un'ansia incontrollabile.
Attendo vostra risposta.

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Finzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
La sua "flessione dell'umore verso il polo depressivo" può giustificare la perdita di peso.
Ha fatto gli esami della tiroide (FT3, FT4, TSH)?
Aspettiamo gli esami prescritti dal suo Medico.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,grazie per la risposta. Anche se quest'ultima mi ha fatto preoccupare. Si ho fatto anche gli esami della tiroide nelle analisi che ho fatto stamattina. Io di quello ho paura. Sto andando in paranoia, perche' a volte sento dei dolorini in zona tiroide e gola,ed a volte quando giro il collo sento come uno scatto nella zona del pomo d'adamo sia a destra che sinistra magari c'e' sempre stato ma ora sono in paranoia. essendo anche un ipocondriaco tendo a somatizzare facilmente e di esasperare semplici segnali corporei, quindi a volte non riesco a distinguere la realta' dalla mia mente. mi devo preoccupare? Si puo' sospettare qualcosa di brutto? Sono in ansia. Tra l'altro sto partendo per andarefuori per motivi di lavoro e sono in ansia totale. Mi dica la verità, mi devo preoccupare? Puo' essere qualcosa di brutto? Non ce la faccio ad aspettare il risultato delle analisi. Sono io che mi sto preoccupando troppo?
Il medico mi ha visitato,palpandomi e ha detto che devo stare tranquillo ma non riesco a tranquillizzarmi.
AIUTOOO
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Finzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
La "preoccupazione" è la sua vera malattia, anche se tecnicamente si chiama "sindrome depressiva con spunti fobico-ossessivi". Chieda al suo Medico se ritiene opportuno (a me pare di sì) darle un tranquillizzante e magari anche un antidepressivo.
Non le dico di "farsi forza" perchè è una stupidggine.
Si deve curare, e ben presto starà infinitamente meglio