Utente 209XXX
salve, io ho un problema al glande. sono arrivato all eta di venti anni circa con il problema del filetto diciamo e per rimuoverlo ho effettuato una circosione. l operazione risale al 2008 e da allora il glande sembra essersi sebsibilzzato il doppio rispetto a prima.quando provo avere rapporti mi infiamma facilmente e mi reca anche dolore alla zona pelvica.ho fatto un tampone e risulta positivo allo sfafilococco auereo.puo dare problemi infiammatori questo batterio? e cosa posso fare per non avere piu queste infiammazioni al glande? attendo una risposta grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da questa postazione telematica e' impossibile esprimersi in merito a fenomeni infimmatori locali che,comunque,non sono causati dalla circoncisione.Infine,la medesima non puo' essere ritenuta responsabile di una aumentata sensibilita'.Si rifaccia all'opinione di uno specialista reale.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
ci sono stato ma esternamente il glande non presenta apparentemente nessun problema esterno.puo essere dovuto ad un uso eccessivo dell organo?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...puo' essere.Cordialita'.