Utente 628XXX
Tra qualche giorno dovrò percorrere 5.000 km in aereo.
La mia domanda non è in merito ai regolamenti delle compagnie aeree (anche perché questo non sarebbe il luogo adatto).
Siccome mi sto per recare come volontaria in una zona africana, mi sto portando un alto numero di farmaci.
In aereo non si possono portare liquidi, dunque mi tocca mettere nel bagaglio da stiva le pomate (ne ho diverse) e i farmaci in formato liquido (come le gocce nasali, i colliri, gocce otologiche, fiale iniettabili, etc.).
L'eccessivo calore della stiva può rendere inefficaci i farmaci?
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
può valere soltanto per farmaci che richiedono la conservazione in frigorifero,non sarebbe male comunque l'uso di buste termiche magari con una piastra congelata
[#2] dopo  
Utente 628XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per il consiglio, Dr. Vannucchi!