Utente 213XXX
buona sera....
stiamo provando da sei mesi per fare un figlio.
io, la moglie, ho fatto l'esame dei hormoni e sembra tutto apposto...ho 42 anni.
mio marito ha 46 anni...i risultati del suo spermiocultura sono difficile da leggere, magari qualcuno puo' aiutarmi.

astinenza 3gg
pH: 7,4
volume: 3,5ml
aspetto: normale
viscosita': aumentata+++
fluidificazione: completa

concentrazione spermatozoi
6,200 milioni/ml
21,700 milioni per eiaculato

motilita'
PR- motilita' progressiva rapida (a) e lenta (b): 40%
NP- motilita' non progressiva (c): 21%
immobili(d): 39%

morfologia
normali: 3% anomali: 97%


mar test: negativo v.rif. neg. o < 50%
vitalita' spermatica: non si esegue se % di sperm. immmobili < 50%
agglutinazioni spontanee: assente v.rif. assenti

cellule non spermatiche
cellule germinali: 0 milioni v.rif< 5 milioni?ml
leucociti: 0 milioni/ml v.rif < 1 milioni/ml
cellule di sfaldamento: assenti v.rif assenti
eritrociti: assento v.rif assenti
cristalli: assenti v.rif assenti
batteri: assenti v.rif assenti
corpuscoli prostatici: assenti v.rif. assenti
altre: assenti v.rif assenti

valori di riferimento volume conc/ml conc/eiac motilita' motilita' morf.
WHO 2010 progressiva PR+NP(a+b+c) norm.
PR(a+b)
v.rif. 5* percentile 1,5ml 15mil 39mil 32% 40% 4%
v.rif. 50* percentile 3,7ml 73mil 255 mil 55% 61% 15%
v.rif. 95* percentile 6,8ml 213mil 802mil 72% 78% 44%


v.rif. 5* percentile vitalita' 58%
v.rif. 50* percentile 79%
v.rif. 95* percentile 91%

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

visto il quadro seminale di suo marito, che presenta una riduzione significativa sia del numero di spermatozoi che della loro motilità e morfologia, vi direi di non perdere altro tempo prezioso, vista anche la vostra età, e di sentire in diretta un esperto andrologo che, valutata attentamente la vostra particolare situazione clinica poi vi potrà dare le indicazioni diagnostiche e poi terapeutiche mirate a risolvere il vostro problema riproduttivo.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 213XXX

Iscritto dal 2011
Dottore ...grazie mille. Avevo gia' fissato un appuntamento con un andrologo per la settimana prossima. Poi con una clinica privata a Firenze per un consultazione. Per la solo la consultazione hanno chiesto 200 euro. Purtroppo non siamo benestante.Siccome ho gia compiuto 42 anni, nella regione toscana, non sono piu coperta per eventuale cure. Questa clinica c'e' anche a Cagliari, dove eventualmente potrei seguire le cure, ovviamente con le spese del viaggio. Ho paura che questo desiderio di avere un figlio sara' un calvario. Speriamo bene. Grazie di nuovo per suo aiuto, molto gentile.
P.s. scusami x gli errori grammatiche, ma sono americana...parlo meglio che scrivo!!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

comunque la Città dove abita offre molte possibilità ed opportunità sia a livello pubblico che privato convenzionato anche se l'età purtroppo la penalizza non poco ma mai come le strutture private americane.

Un cordiale saluto.

[#4] dopo  
Utente 213XXX

Iscritto dal 2011
Caro Dottore...
Sono a Firenze...e quello che ho capito del sistema sanitaria qui...fa perdere un sacco di tempo. Mi hanno dato un appuntamento a Dicembre, quando ho chiamato 2 mesi fa per un appuntamento preso Careggi x la sterilita'. Dicendomi che non sapevano nemmeno quanto dovevo pagare per la visita.
Ora che mio marito ha chiamato solo per conto suo, x la visita andr. e le hano dato l'appuntamento fra una settimana.
La Toscana non copre la donna se ha dei problemi ha 42 anni compiuti. L'uomo non so.
Sul internet ho trovato solo due cliniche private, italiane...e i prezzi per la prima consultazione erano cosi alti.
Abbiamo deciso di andare a questa clinica, xk in sardegna la stessa clinica e' convenzionato con la sistema sanitaria.
boh...ci vuole una laurea per capire a chi fidarsi e non perdere tempo, pazienza e soldi.
Purtroppo sono stata molto familiare con la sistema sanitaria in america per conto di aver avuto una sorella e un padre ammalati di cancro. Era uno dei motivi per quale mi sono trsferita in Italia...ma ora vedo che sono solo un numero e anche nella fertilita', c'e' un grande business. Non poss generalizzare...anche xk ci sono dottori e professionisti nel campo della sanita' che dedicano le loro vite ad aiutare le persone...e purtroppo anche loro sono schiave delle sisteme che constringono certe comportamenti.
La ringrazio di nuovo davvero. E' stato di grande aiuto. Se lei personalmente ha suggerimenti a dove potrei rivolgermi, sono aperta a nuove idee.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se cerca strutture private e convenzionate nella sua città ce ne sono ben tre ma purtroppo, come già detto, per lei nella sua Regione il fattore età non la favorisce ma questo ha una chiara logica clinica e di politica del risparmio perchè i successi di una tecnica di riproduzione assistita scendono al di sotto del 10% dopo i 40 anni d'età.

Credo che questa limitazione valga forse anche per la Sardegna però (qui lei potrebbe essere favorita, difficilmente lo sarebbe nel suo paese d'origine) ogni Regione in Italia, nel bene e nel male fa, per sè.

Un cordiale saluto.