Utente 905XXX
gentili dottori,
stasera mi è preso credo un attacco di panico. Di solito ho sempre paura che sia un infarto perchè mi fa male il petto e ho delle palpitazioni.
Stasera invece non ho nessun dolore, nessun sintomo, soltanto una leggera tachicardia che è però affiancata da senso di morte imminente molto molto molto pesante.
Non so se andare al pronto soccorso visto che non ho dolore ma solo una "fissa". A causa di questi pensieri non riesco nemmeno a stare ferma.
Un'ora da ho preso 8 gocce di En come faccio sempre in caso di attacco di panico. Di solito nel giro di 5 minuti mi passa invece adesso l'ansia c'è ancora e non se ne vuole andare.
Dovrei andare al pronto soccorso? devo prendere altre gocce di en?
E soprattutto questa sensazione potrebbe essere preavviso di morte improvvisa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Cara ragazza,
a quest'ora penso che i tuoi sintomi siano solo un brutto ricordo. Purtroppo le crisi di panico, sovente, si accompagnano al senso di "morte improvvisa" sebbene non vi sia nessuna patologia organica cardiaca.
Utile un supporto psicologico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera dottore,
si oggi sto meglio, è solo un brutto ricordo.
Ma ierisera proprio non voleva passare, quindi dopo le gocce di en ho preso una pasticca di tavor, come prescritto dalla mia psichiatra. Solo dopo mi sono addormentata.
Comunque ho preso un nuovo appuntamente dalla mia psichiatra la prossima settimana, per ricominciare la cura che avevo interrotto perchè credevo di stare meglio.
Secondo lei quindi il senso di morte imminente non è premonitore di morte improvvisa?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Assolutamente no.