Utente 214XXX
Buongiorno,sono una donna di 28 anni.il mio problema è questo: ho fatto un corso di massaggio linfodrenante presso un istituto medico accreditato,ho massaggiato e mi sono fatta massaggiare con le relative aperture e chiusure linfatiche. Dopo il primo giorno in cui ho ricevuto il massaggio alle gambe, ho riscontrato un gonfiore esagerato agli arti inferiori e superiori con dolore e prurito durato circa 3 giorni durante i quali avevo difficoltà ad aprire e chiudere le mani e a mettere le scarpe. Nelle settimane successive ho ricevuto il massaggio al busto e alle braccia e il giorno dopo ilgonfiore si è concentrato alle mani con macchie rosse lungo gli avambracci.. Mi hanno detto che ho avuto una reazione anomala e che potrei avere insufficienza renale.. Aggiungo che sono in cura con fendimetrazina per il peso (63kg 165 cm) e ventolin per asma cronica. Posso aggiungere che la pressione è minima 80 massima 120 e che ho notato la pipi cambiare colore,al mattino giallo intenso e trasparente durante la giornata, bevo mediamente un litro un litro e mezzo di acqua.. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Spero che chi le ha raccontato certe cose non sia un medico, da come ne parla probabilmente è un cialtrone.

Così come temo che chi le ha praticato il massaggio linfodrenante (che dovrebbe essere pertinenza di operatori sanitari diplomati/laureati...) debba ancora imparare molto.