Utente 124XXX
Gentile dottore,
volevo avere delucidazioni per quanto riguarda i test allergici.
Prima di tutto volevo informarla che sono circa 10 anni che soffro di allergia ai pollini, alla polvere, alla parietaria ecc.. Soltanto che con gli anni la mia allergia è aumentata, appena mi sveglio la mattina, comincio con circa 50 starnuti, e occhi gonfi, tutto questo dura per un bel pò, dipende anche dai giorni delle volte.
Vorrei rifare i test per queste allergie, ( anni fa avevo fatto il prick test )perchè secondo me è subentrata qualche altra allergia a qualcos'altro. Ma in che mesi si fanno questi test? Io praticamente ne soffro tutto l'anno...
In più volevo fare dei test per le intolleranze alimentari, perchè soffro di gonfiore addominale, pesantezza alle gambe e da circa 1 mese, si presentano, saltuariamente delle bolle prurigionose sulle gambe, sul fondoschiena, sulle braccia, e anche comparsa di afte nella parte interna del labbro inferiore. Premetto di non aver mai sofferto di queste cose!
Ad ottobre, ho effettuato un breath test al lattosio, e sono risultata intollerante. Ma nonostante abbia eliminato i cibi contenente lattosio, il mio malessere di gonfiore addominale rimane,e sto malissimo. Sono due giorni poi che vengo colta da coliche improvvise! e seguendo una dieta equilibrata e facendo palestra, non riesco a perdere peso. Che tipo di test posso effettuare? So che ne esistono molti, tipo quello basato sulla forza nelle mani, ma non credo sia molto attendibile.. Lei cosa può consigliarmi?
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità e cortesia,
Saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Il problema della rinite potrabbe essere legata all'allergia agli acari oppure una forma di rinite vasomotoria.
Per quanto riguarda le intolleranze non hanno nessun valore. Potrebbe fare gli esami della celiachia . Altrimenti conviene eliminare gli alimenti che provocano disturbi.
Cordiali saluti