Utente 195XXX
Buonasera.
Ho quasi 35 anni e ho da poco scoperto di soffrire di ipertensione arteriosa.
Dopo una serie di controlli e di esami ospedalieri tra cui ecocolordoppler renale e dei vasi, che non hanno evidenziato problemi, mi hanno prescritto una terapia a base di Congescor 1.25 (un betabloccante) da prendere una volta al giorno.
I valori di pressione mediamente riscontrati variano tra i 130-140 per la massima e tra i 90-100 per la minima (anche durante questo periodo estivo), conduco uno stile di vita abbastanza regolare, ho un peso corporeo normale (67kg e 170 cm di altezza), svolgo una moderata attività fisica e non sono un fumatore. In questo periodo ho comunque ridotto le assunzioni di alimenti salati e di caffè. Considerando tali elementi, la cura farmacologica indicata può essere considerata adeguata come prima terapia? Che tipo di controindicazioni può avere l'uso di tale farmaco?
Aggiungo che mio padre è un soggetto iperteso e assume regolarmente farmaci antipertensivi.
Grazie per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dosaggio di Bisoprololo da lei assunto e' molto basso, direi inefficace in un soggetto adulto per il controllo dell'ipertensione.
La maolecola e' peraltro valida , ma a dosaggi piu' elevati (tra i 5 e 10 mg).
Altrimenti vi sono numerose famiglie di farmaci alternative che sono impiegabili specie nei soggetti giovani come lei.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
In realtà devo ancora iniziare ad assumere il farmaco, i valori di pressioni descritti sono rilevati senza assunzione di alcun farmaco. Questa è la cura che, per adesso, mi è stata consigliata. Volevo solo capire se questo farmaco poteva andare bene per iniziare la terapia o ce ne sono altri più indicati.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' molto indicato. Probabilmente il dosaggio e' molto basso, ma potra' essere aumentato a seconda della sua risposta.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera,

da circa 2 settimane ho iniziato a prendere il congescor 1,25 e i valori pressori si sono notevolmente abbassati, non andando mai oltre i 120 per la massima e gli 80 per la minima, attestandosi così ai cd valori "standard". A volte, addirittura, scendono anche poco al di sotto, intorno ai 115-78.

una cura di questo tipo può essere considerata anche solo temporanea oppure dovrà essere necessariamente permanente?

cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L iperteso è un malato cronico e pertanto la terapia dovrà essere cronica .
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org