Utente 174XXX
Buongiorno dottori
vi scrivo per una cosa che mi è successa in reparto...sono uno studente infermiere del 2°anno, oggi cambiando una flebo mi è schizzato in bocca una goccia, non so se dalla flebo o dal cateterino periferico dal quale c'era un po di sangue diluito.
la mia domanda è questa, dato che non riesco più a stare tranquillo, se la paziente fosse affetta da Hiv avrei rischiato qualcosa con questa modalità? premetto che non ho notato ulcere o lesioni nel mio cavo orale... Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
salve,
in teoria sì in pratica è difficile. Ma sarebbe dovuto andare a denunciare il fatto per puntura o contatto accidentali con liquidi biologici durante l'attività lavorativa. Ci sono protocolli, vada subito in medicina preventiva!

In bocca al lupo

saluti