Utente 214XXX
Buongiorno,
una domanda:
un mio amico farmacista mi dice: sei pazzo, non posso darti il testogel perche' ti provoca il cancro!!!
Il medico di base non e' ASSOLUTAMENTE d'accordo, dice suo parere personale(del farmacista)
Ricerche che ho fatto io(da profano) in internet dicono che c'e', vera la possibilita' che nel caso esista gia' un tumore alla prostata, il farmaco lo puo' fare incrementare:
Sono un pochino confuso:

Chi mi puo' dare una risposta esauriente?

Grazie.

C.C.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.mo utente,
a parte il rischio di un tumore prostatico, per altro reale,gli androgeni vanno usati quando esiste un vero deficit del livello di testosterone plasmatico.
Se usati con un livello di testosterone plasmatico normale ad un precoce effetto "anabolico" immediato segue un calo del testosterone plasmatico con effetti completamente diversi da quelli che si vorrebbero ottenere.
Infatti nel caso di una assunzione di test dall'esterno per gel o os ,l'ipofisi ordina ai testicoli di ridurre la
increzione di testosterone ,proprio perchè si accorge di valori aumentati del test plasm ,e quindi inibisce la produzione del testosterone .
Conseguenza a breve termine è quindi una diminuizione della libido con altri sintomi propri di una ipotesteronemia.
Sperando di essere stato compreso porgo
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
distinguiamo. Se ha il testosterone basso, è necessaria la terapia sostitutiva con testosterone, avente come obbiettivo il ripristino dei livelli fisiologici dell' ormone. La terapia va prescritta unicamente dopo esplorazione rettale e con PSA inferiore a 4 sennò son guai. Il testosterone basso provoca aumento dell' incidenza dei tumori, del diabete, dell' osteoporosi e dell' arterisclerosi.
Se ha il testosterone normale la somministrazione di testosterone è pericolosa i pericoli sono neoplasie prostatiche ed alterazioni circolatorie.
[#3] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimi dottori,
grazie per la velocissima ed esauriente risposta.
Stavo per fare una stupidaggine.
Un consiglio agli utenti, chiediamo ai professionisti prima di fare da soli.
Ancora grazie.

[#4] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Di niente