Utente 214XXX
Salve ho 13 anni,sono una ragazza e 3 giorni fa dopo un pugno dato al muro per uno scatto d'ira intensa ,ora mi fa male la zona della nocca del mignolo e del V metacarpo,quando muovo, sia attivamente che passivamente, il mignolo ,mi fa male, anche se tocco o apro e chiudo a pugno la mano , è possibile che ci sia una frattura senza ecchimosi? Dimenticavo di dire che è un po' gonfia la parte del V metacarpo e anche se spingo con il mignolo verso l'altra mano avverto il solito dolore che "punge e tira ". I miei genitori non vogliono portarmi al pronto soccorso
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

molto probabilmente c'è una frattura del "colletto" del 5° metacarpo, tipica del trauma da lei subìto (pugno contro una superficie dura).

Se l'angolazione della "testa" del 5° metacarpo è modesta (10-20°), può essere fatta una semplice immobilizzazione in stecca di Zimmer.

Se l'angolazione è maggiore, conviene ridurla in anestesia locale o con leggera narcosi e poi immobilizzare.

Va fatta sempre, a mio parere, la magneto-terapia fin dai primi giorni di immobilizzazione, per ridurre al minimo i tempi di formazione del calo osseo e quindi di immobilizzazione del dito, a tutto vantaggio di una mobilizzazione più precoce e di una prevenzione delle rigidità articolari.

Si faccia prescrivere una radiografia dal medico curante o passi direttamente dal P.S.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Signor dottore grazie mille della risposta devo aggiungere che il dolore è sopportabile...è normale?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, è normale.
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
grazie ancora vedrò di convincere i miei genitori di portarmi al dottore o al pronto soccorso
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Me lo auguro !

Buona notte.
[#6] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Nulla mia madre continua a dire che non ho nulla... Se ci fosse davvero una frattura e si saldasse male quali sarebbero le conseguenze?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se si tratta di una frattura del colletto del 5° metacarpo, a seconda della maggiore o minore angolazione dei due frammenti, resterebbe una minore estensione del 5° dito rispetto alle altre dita e, facendo il pugno, sarebbe più appiattita la sporgenza ("nocca") rispetto alle altre.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
allora non è così grave non mi porterò dietro il dolore (che poi non è fortissimo è leggero ma non troppo) per tutta la vita grazie mille per la disponibilità
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il dolore, in ogni caso, è destinato a cessare con il tempo.

Se però c'è la frattura (e noi questo non lo sappiamo), deve evitare gli sforzi e certi movimenti che possono peggiorare la situazione dei monconi ossei.

Cordiali saluti.