Utente 508XXX
prima di tutto vorrei fare i complimenti a questo splendido sito per il servizio che offre a tutti noi utenti!

passiamo al mio quesito..

un mese fa sono stato operato di postectomia causa frenulo breve e fimosi in modo tale che a pene a riposo il prepuzio rimasto copra interamente il glande ... oggi a 30 giorni circa non ho piu nessun tipo di disturbo ne i punti.. unico problema:
al tatto sotto la cicatrice circolare sul prepuzio (che è sottilissima) sembra esserci un cordone duro tale che in erezione riesco a scoprire il glande ma solo sforzandomi anche se senza dolore e comunque solo fin sotto la corona infatti non riesco a far scendere la pelle di piu... inoltre la cicatrice è leggermente accentuata nella parte del prepuzio rivolta verso l'alto tale che li si veda chiaramente la cicatrice non piu sotilissima ma e biancastra di ampiezza mezzo centimetro circa... invece nella parte sotto ho come delle bolle dure... sono stato dall'urologo e mi ha detto che semplicemente che sto guarendo e rientra tutto nel processo di guarigione... che devo solo applicare gentalyn r altri 15 giorni e aspettare facendo molto esercizio a scappellare che la cicatrici "ceda" e si elasticizzi...

ora la domanda è... quanto tempo piu o meno ci vorrà perchè si elasticizzi la cicatrice? è normale tale durezza di cicatrice che devo far cedere con l'esercizio?

luigi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Penso che il suo urologo Le abbia spiegato per bene tutto,è solo questione di tempo infatti!
[#2] dopo  
Utente 508XXX

Iscritto dal 2007
grazie per la risposta dottor mallus

ma vorri capire se è possibile piu o meno la durezza sub cicatriziale che sento come un cordone con esercizi quotidiani mediamente dopo quanto dovrebbe diventare elastica e quindi permettermi un agevole scappellamento in erezione? il codone sotto la cicatrice che risulta duro è normale durante il processo di cicatrizzazione?

luigi
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
purtroppo in questi casi molto particolari post-chirurgici è veramente difficile dare una risposta corretta a livello della prognosi , cioè come evolverà la ferita , e su cosa fare senza una attenta valutazione clinica diretta del problema. La cosa migliore da fare in questi casi è porre queste domande a chi l'ha operato e poi rivalutato.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#4] dopo  
Utente 508XXX

Iscritto dal 2007
dottor beretta grazie mille per la risposta..
queste domande le ho gia poste al mio urologo che mi ha detto che è normale e rientra tutto nel processo di guarigione che deurerà circa altri 2 mesi e mezzo... vorrei capire da cosa è comportato questo cordone DURO di ampiezza 3 o 4 mm (al tatto) sub cicatriziale sul prepuzio? questo cordone con esercizio si elasticizzerà sicuramente o ci potrebbe essere bisogno di una correzione chirurgica?
luigi
[#5] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
in tutti i processi cicatriziali si passa attraverso una fase iniziale in cui c'è una marcata componente fibrotica. Solo successivamente, dopo qualche mese, la fibrosi si riduce in maniera significativa. Abbia pazienza.
saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
[#6] dopo  
Utente 508XXX

Iscritto dal 2007
dottor bernardi grazie anche a lei della celere risposta data e per l'esaustiva spiegazione del perchè della presenza di questo cordone sub cicatriziale..
ultima domanda... quindi è normale che in erezione non riesco a scoprire il glande completamente perchè questo cordone duro sub cicatriziale sul prepuzio (che al momento dopo la postecomia mi copre ancora completamente il glande) a casua appunto della durezza mi stringe ancora una volta aver scappucciato per 3 quarti in erezione??

luigi
[#7] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
deve fidarsi di quello che le ha detto il suo chirurgo.
C.B.