Utente 506XXX
otto anni fa ho subito una mastectomia radicale,ieri durante un'ecografia mi è stato refertato che nella cicatrice ci sono delle formazioni riferibili a 4 grappette chirurgiche vorrei sapere se ciò è normale visto che la ferita ancora mi "tira" e come mai finora nessuno le ha segnalate ringrazio fin d'ora
[#1] dopo  
45533

Cancellato nel 2013
Buonasera,
l'evento più probabile è che si tratti di "grappette" utilizzate nei tessuti profondi per chiudere vene o arterie, in questo caso nulla di strano in quanto non vanno rimosse.
La ferita è stata suturata con le agraphes metalliche?
Se no si tratta certamente del primo caso.
Mi sembra inconsueto che agraphes usate per suturare la ferita siano penetrate in profondità. (l'ecografia dovrebbe dire a che profondità si trovano).
La ferita che "tira" è purtroppo un evento normale dopo questo tipo di intervento.
Auguri
L.M:
[#2] dopo  
Utente 506XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio della sollecita risposta.la cicatrice non aveva grappette metalliche e le scrivo il referto dell'ecografia: al di sotto della cicatrice al terzo mediale,si apprezzano,sui piani fasciali profondi,almeno 4 piccole formazioni iperecogene,in prima istanza attribuibili a grappette chirurgiche. mi scusi se la disturbo ancora ma,avendo avuto brutta esperienza con diagnosi ho paura. grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

trovo strana anche io la situazione che descrive.

Clips metalliche, biocompatibili al titanio, si usano senza problemi
per clampare collaterali della vena ascellare nella fase dello svuotamento ascellare.

Come già ha fatto osservare il collega Mosillo è improbabile che si tratti di quelle metalliche utilizzate per chiudere la breccia cutanea.

La sintomatologia che riferisce non è sicuramente da mettere in relazione con la presenza delle "grappette".

In ogni caso anche la semplice radiografia del torace che avrà sicuramente più volte eseguito nel follow-up della malattia ne avrebbe dovuto rilevare la presenza.

Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Provi a controllare le radiografie del torace che ha eseguito per i controlli dopo la mastectomia.

Se la presenza delle "grappette" non è stata rilevata in passato, ne parli al Suo oncologo facendo riferimento anche alla risposta che Le abbiamo dato.