Utente 208XXX
Buongiorno,
dopo anni di assunzione di finasteride per la cura della alopecia androgenetica , ora sto facendo una pausa di due mesi sotto consiglio del dermatologo e, prima di riprendere l’assunzione (per altro alla dose di 0.5mg/die), vorrei fare tutti gli esami possibili per verificare che non vi siano alterazioni dell’equilibrio ormonale
Quali sono esattamente tutti gli esami da richiedere?
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

questa è una domanda sempre da porre al dermatologo che ha impostato il ciclo di terapia con finasteride, comunque in generale potrebbe essere utile una valutazione del testosterone totale e della sua frazione libera e del 17 beta-estradiolo.

Vista la sua età poi, se non ha ancora figli, faccia anche un esame del liquido seminale.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore,
per il momento ho eseguito gli esami di laboratorio,
ecco i risultati:

Testosterone libero: 12.20 pg/ml (valori rif: 13 - 40)
Testosterone plasmatico: 4.49 ng/ml (valori rif: 2.70-17.30)
17beta estradiolo: 38 pg/ml (valori rif: 0-56)

Come vede, il testosterone libero è più basso dei valori di riferimento, il totale è dentro i valori ma comqunque bassino, mi pare.
Potrebbe essere la finasteride? E soprattutto, son valori che meritano approfondimenti clinici?

grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se da anni ha preso la Finasteride il quadro ormonale presentato è realistico!
[#4] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Realtistico nel senso che tale squilibrio è presumibile che sia dovuto alla finasteride nonostante abbia sospeso per due mesi prima di fare gli esami?

Ma soprattutto, è uno squilibrio grave o preoccupante? Come interpresta da questo punto di vista il quadro ormonale?

Con valori del genere lei sconsiglerebbe di riprendere la terapia? (La mia dose ricordo essere 0.5mg/die)

Mi scusi il numero di domande... è che non ho ancora deciso se riprendeere o meno la terapia con finasteride volgio compiere una scielta il più possibile consapevole, e serena. Di certo consulto il mio dermatologo, ma volevo anche un parere andrologico.

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è uno squilibrio grave ma potrebbe essere comunque legato alla prolungata assunzione di basse dosi di Finasteride.

Ora risenta il suo dermatologo.