Utente 106XXX
Salve, ho effettuato uno spermiogramma per valutare la mia condizione di fertilità a seguito di una prostatite cronica. Il risultato:

Data di nascita 8/11/72
Volume 3
PH 7.5
Liquefazione completa
Viscosità normale

Zinco 72 (valori rif. 200-350) quindi sotto la norma
Alfa glucosidasi neutra 21.9
Fruttosio 1.6 (rif 2-5 mg/ml) sotto la norma

Concentrazione spermatozooi 22 mn/ml
Motilità (a+b+c) 73.6%
Motilità rapida progressiva (a) 43.2%
Motilità lenta progressiva (b) 16.8%
Motilità non progressiva (c) 13.6%
Immobili 26.4%
Concentrazione sperm. a motilità progressiva (PMSC<a>) 9.5 e (PMSC<b>) 3.7 con valori normali >10 mn/ml a+b o >5 mn/ml (a) quindi ritengo normale
Concentrazione sperm. funzionali 3.7 mn/ml
Velocità 12 mic/sec
Indice motilità spermatica 110
Numero tot spermatozooi/eiaculato 66 mn
Spermatozooi mobili totali/eiaculato 48.6
Spermatozooi totali progressivi/eiaculato 39.6 mn
Numero totale spermatozooi funzionali/eiaculato 11.1 mn

Morfologia (% forme fisiologiche) 13% quindi sotto il 15% considerato normale
Anomalie testa 68%
Anomalie collo e tratto intermedio 6%
Anomalie coda 13%

Agglutinazioni assenti

Round cells 0.3 mn/ml
Leucociti <=1 mn/ml
Test vitalità 74 (rif. >=50%)
Mar test IgG 0

Diagnosi: Teratozoospermia

Premesso che comunque mi recherò da un andrologo vorrei sapere se ad una prima analisi il quadro è di una situazione di fertilità fortemente compromessa o no. Che devo pensare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quadro seminale va inquadrato nell'ambito di una diagnosi andrologica che va posta a 360 gradi e che tenga presente il tempo da cui cerca figli,nonche' la diagnosi ginecologica e l'eta ' della partner.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.