Utente 214XXX
Salve, sono reduce da un drenaggio chirurgico di un ascesso dietro l'orecchio, e volevo avere qualche chiarimento sul decorso post operatorio.

Ho una cisti sebacea sotto il lobo, molto piccola. Per la seconda volta mi ha generato un'infiammazione che, fortunatamente, la prima volta era passata con dell'ittiolo, questa volta invece non è servito e sono dovuta andare a farla drenare.

Ho fatto l'intervento dal medico di famiglia martedì scorso. Ieri ha rimosso la medicazione e messo un semplice cerotto, in quanto la garza che era all'interno della ferita era stata espulsa, ha provato a premere nuovamente e non è uscito nulla, quindi mi ha detto che è guarito e che da oggi potevo anche bagnare la ferita e partire tranquillamente per le vacanze.
La ferita è molto bella e pulita, perfettamente chiusa, ho notato però che la parte che era interessata dall'infiammazione è ancora un po' dura al tatto e la pelle è arrossata.
Volevo sapere se è una cosa normale o se devo aspettarmi delle ricadute. Ho preso l'antibiotico fino a ieri per un totale di 7 giorni di cura.

Grazie in anticipo per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Potrebbe non essere "normale". Probabilmente si è chiusa la ferita troppo presto
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Quindi potrebbe tornarmi l'ascesso o questi ultimi residui li potrei riassorbire naturalmente?
Parto per le vacanze sabato e vorrei capire come comportarmi con sole e mare, secondo il medico non ci sono problemi.
Porterò con me comunque l'antibiotico nel caso dovesse tornarmi l'infezione.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se il suo medico avendola visita dice che non ci sono problemi partirei tranquilla.