Utente 163XXX
Buonasera,

di recente ho avuto un'infezione alle vie urinarie con bruciore nella minzione, nell'eiaculazione e tenesmo. Il medico di base mi ha prescritto levofloxacina 500 1 al giorno per 5 giorni. Non passando me ne ha prescritte altre 10. Dopo una settimana dal termine della cura mi ha prescrittoun esame delle urine con orinocultura e antibiogramma (mitto intermedio). Risultato dell'esame, nessuna crescita. Dat che il problema mi è sorto dopo dei rapporti non protetti con una nuova partner (peraltro asintomatica a suo dire) miè venuto il sospetto che si possa trattare di clamidia o gonorrea. La cura è stata sufficiente. E l'esame prescritto è idoneoa diagnosticare tali malattie? Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
gentile utente

dopo una settimana dalla fine di una antibioticoterapia il tampone è sempre negativo, anche in caso di infezione.

sarebbe molto opportuno che lei, se i sintomi persistessero, si rivolgesse allo specialista dermatologo venreologo per una diagnosi specialistica accurata, prima di altri farmaci aspecifici

saluti
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la celere risposta. Comunque non ho fatto tampone ma semplice orino culura. Se come dice lei devo aspettare più tempo, qual è l'esame più indicato ampone o esame urine? e soprattutto la levofloxacina è adatta per gonorrea o clamidia. Come lei ben sa non è poi così facile andare "contro" il medico curante...

Grazie ancora....
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
no la levofloxacina non è un farmco di prima scelta per nessuna delle patologie citate.

attendo pure suoi nuovi ragguagli in merito.

saluti cari.