Utente 192XXX
Gentile Dottore,
sono un uomo di 42 anni. Non ho mai fatto sport agonistico, ma appartengo a quella categoria di persone che da almmeno 10 anni vanno in palestra 2 o 3 volte alla settimana per mantenersi. Premetto che due anni fa ho eseguito due test specifici al cuore: un test ergometrico il cui risultato è stato: "test massimale interrotto al carico 225 watt per esaurimento muscolare. Non ci sono stati sintomi e aritmie. Non ci sono state alterazioni significative del tratto ST-T" ...ed una ecografia ed ecocolordoppler che hanno evidenziato "Niente soffi vascolari o cardiaci. Pressione arteriosa 130/80. Vsx con cavità conservata, pareti lievemente ipertrofiche, normocinetiche ( F:E 55%). Sezione dx nei limiti con insuf.tricuspidalica ( PAPs 30mmhg). Aorta tricuspide, continente. Mitrale continente. Asx nei limiti. Assenza di masse endocavitarie e di versamento pericardico. Conclusioni: cuore d'atleta".

A questo punto volevo porle tre domande:
1) Come giudica lo stato di salute del mio cuore ( anche in rapporto alla mia non piu giovanissima età)?

2)Consideri che in palestra io dedico sempre la prima mezz'ora ad attività aerobiche( tapis roulant, ciclette etc..... e la seconda mezz'ora a pesistica molto leggera ( pesi leggeri e ripetizioni più veloci in modo da avere con il peso un rapporto quanto più " aerobico").

Ritiene, con le informazione che le ho fornito, che io possa continuare con questo tipo di allenamento , oppure considerando che non sono più un ragazzino, mi consiglia di lasciare perdere ogni forma di pesistica e dedicarmi solo ad attività aerobiche in quanto più salutari? Ed in tal caso, a parte passeggiare, andrebbe bene praticare una mezz'oretta di corsa tre volte alla settimana?
La ringrazio e la saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L iniziale ipertrofia consiglia chelei esegua attività fisica come camminare o corse leggere.
La pesistica non ha mai fatto bene ad alcun cuore.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L iniziale ipertrofia consiglia chelei esegua attività fisica come camminare o corse leggere.
La pesistica non ha mai fatto bene ad alcun cuore.
Cecchini
www.cecchinicuore.org