Utente 203XXX
Buonasera.
Dovendo effettuare l'estrazione di un dente del giudizio inferiore destro in quanto incluso con angolazione mesiale che mi ha cariato il molare mi sono sottoposto a tac.
La tac evidenzia che "le radici del dente sono accollate alla corticale mandibolare sul versante linguale".
Inoltre "tra gli apici radicolari e il tetto del canale mandibolare é interposta listarella di tessuto spongioso di 1,5 mm".
La mia domanda é: l'estrazione presenta dei rischi viste queste condizioni?
Grazie

Saluti

Pietro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Bisognerebbe valutare anche il tipo di anatomia radicolare ed altri parametri, un certo grado di "rischio" è sempre presente ma mi sento di dirle che un quadro radiologico come il suo è comune alla maggior parte dei denti del giudizio inclusi, anzi le dirò di più, se tutte le volte ci fosse come nel suo caso 1mm e mezzo di osso interposto tra gli apici dentari e il nervo alveolare inferiore le complicanze legate a questo tipo di chirurgia sarebbero ancora inferiori di quanto non siano già. Si affidi ad un buon chirurgo e stia tranquillo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Dottore la ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Prego
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Dottore mi scusi se approfitto ulteriormente della sua competenza e disponibilità.
Il punto é che il dente incluso é stato estratto ma la ferita é stata suturata senza estrarre una delle radici del dente.
Cosa devo aspettarmi?
[#5] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Secondo la sua opinione dovrò necessariamente togliere anche il dente del giudizio superiore corrispondente a quello dell'estrazione. Quali sarebbero i rischi nel non effettuarne la rimozione.
Obbligato!
[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Non conosco i motivi che hanno portato il chirurgo a decidere di lasciare una radice, probabilmente avrà incontrato delle difficoltà intraoperatorie tali da fargli ritenere minore il possibile danno derivante dal non completare l'estrazione rispetto a quello che sarebbe potuto scaturire dal portare a termine l'intervento. E' ovvio che la situazione va monitorata nel tempo mettendo in conto che potrebbe esser necessario reintervenire per togliere quella radice che è stata lasciata.
Circa la necessità di estrarre l'antagonista, solitamente lo si fa quando l'antagonista rimane privo di contatti occlusali ed è destinato nel tempo ad estrudere con possibili danni anche al dente vicino (carie, problemi parodontali).
Saluti
[#7] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Il dentista ha rinunciato all'estrazione della radice in quanto posta ad 1 mm dal nervo comunicandomi che sarebbe poi risalita col tempo e si sarebbe potuta togliere.
Secondo lei mi conviene attendere,la radice potrebbe magari non creare alcun problema o é consigliabile agire subito, magari consultando un altro specialista?
[#8] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Io consulterei adesso un altro specialista esperto in chirurgia orale facendomi consigliare da lui circa l'eventualità e i tempi di un eventuale secondo intervento
[#9] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora dottore.
[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Che la radice era a 1 mm dal nervo il dentista lo sapeva anche prima, quando ha deciso di intervenire estraendo il dente.

La scusa "sale da sola" è comunemente usata dai dentisti per mascherare la propria incapacità chirurgica.
[#11] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Secondo lei l'indicazione che mi era stata data di tenere i punti di sutura da fine luglio sino alla fine della prima settimana di settembre era corretta o quantomeno praticabile?
[#12] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
I punti di sutura si rimuovono dopo 7-10 giorni nella quasi totalità dei casi, a meno che non le siano stati messe delle suture riassorbibili che dovrebbero "cadere" spontaneamente in tempi che potrebbero esser più lunghi ragion per cui anche le suture riassorbibili molte volte vengon tolte dopo 7-10 giorni.